Ci vediamo in paradiso
13
Lug

Non aspettarmi vivo lo dicono alla mamma,
con cui chattano fino al giorno prima di farsi esplodere,
promettendole Ci vediamo in paradiso.

con Anna Migotto e Stefania Miretti
da Non aspettarmi vivo (Einaudi)
in collaborazione con Giulio Einaudi editore.Lo struzzo a scuola

 

C’è una generazione «pericolosamente in bilico tra Europa e Califfato», ragazzi che prima di essere adescati sul web dalle promesse del radicalismo religioso erano studenti modello, musicisti trasgressivi, calciatori prodigio, majorette vanitose, discotecari in fissa coi marchi alla moda, adolescenti affettuosi.  E nelle loro storie ci sono gli sms che questi giovani jihadisti mandano alle madri, gli ultimi post di Facebook prima di farsi esplodere, la disperazione dei padri disposti a morire pur di riportarli indietro, lo sgomento degli amici.
Chi sono questi ragazzi?  Cosa li spinge a partire lasciandosi tutto alle spalle per fare la guerra agli infedeli?  Com’è che si lasciano convincere che quella che stanno vivendo non è la vita vera?
Dopo anni di lavoro sul campo, le due giornaliste restituiscono per la prima volta un viaggio crudo e scioccante nella quotidianità e nell’immaginario dei ragazzi sedotti da Da‘ish, svelando un paesaggio esotico ma ben piú familiare del previsto.

parole chiave Attualità // Paure // Scelte
target 
 SCUOLE SUPERIORE DI SECONDO GRADO (1° 2° 3° 4° 5° anno) | disponibilità su richiesta

Anna Migotto, giornalista e film-maker, inviata speciale per Mediaset, è esperta di esteri e Medio Oriente.  Per Einaudi ha pubblicato, con Stefania Miretti, Non aspettarmi vivo (2017).

Stefania Miretti, giornalista e film-maker, ha lavorato a “La Stampa” ed è stata vicedirettrice di “Gioia”.Per Einaudi ha pubblicato, con Anna Migotto, Non aspettarmi vivo (2017).