Dalla parte di Agamennone
5
Lug

In ogni storia si incrociano punti di vista diversi.
E se si rileggesse l’Iliade
attraverso gli occhi del re di Micene,
comandante in capo dei Greci?

con Giulio Guidorizzi
da Io, Agamennone (Einaudi)
in collaborazione con Giulio Einaudi editore.Lo struzzo a scuola

Come andarono i fatti della guerra di Troia tutti lo sanno.Tutti ricordano l’ira di Achille e l’astuzia di Ulisse.Ma chi era a capo di quegli uomini che espugnarono la città con l’inganno del cavallo?Agamennone, il re di Micene.Il suo sguardo dimenticato, forse meno affascinante di quello di altri personaggi dell’Iliade, è però il più stratificato e complesso, il più adatto a farci entrare davvero nell’universo omerico.

Giulio Guidorizzi ricostruisce l’appassionante punto di vista del condottiero degli Achei a partire dalle sue origini, che hanno radici nel mito e nel sangue, e conduce un viaggio nelle profondità del mondo degli antichi: i loro eroi, i loro valori, il loro senso della gloria e della vendetta, dell’amore e della morte.Il racconto di una società in parte tribale, in cui ogni uomo però agiva già dietro l’impulso di una sfida continua con le grandi forze dell’esistere, le stesse che oggi ancora ci parlano nella quotidianità non più epica delle nostre vite.

parole chiave Epica // Sfide // Eroi&Uomini
target  SCUOLE SUPERIORE DI SECONDO GRADO (1° 2° 3° 4° 5° anno) | disponibilità su richiesta

Giulio Guidorizzi, docente di Teatro e drammaturgia dell’antichità all’Università di Torino, ha pubblicato, tra gli altri, con Einaudi Io, Agamennone (2016) e Il mito di Edipo (con Maurizio Bettini, 2004), La trama segreta del mondo.La magia nell’antichità (Il Mulino, 2015) e Corpi gloriosi.Eroi greci e santi cristiani (Laterza, 2012).