I sentimenti sopra ogni cosa
13
Lug

Il mio errore è stato pensare che il mio amore
ti avrebbe salvata,
come il tuo arrivo aveva salvato me.

con Michela Marzano
da L‘amore che mi resta (Einaudi)
in collaborazione con Giulio Einaudi editore.Lo struzzo a scuola

L’amore smuove le montagne, diceva qualcuno.  Non sempre riesce a colmare i vuoti dell’esistenza, ma – come scrive Michela Marzano – «senza amore si è morti, prima ancora di morire».
Perché è una forza che non lascia invariate le vite in cui passa.  Perché ognuno di noi ha il desiderio di essere accolto e capito, ha paura di essere abbandonato, ha un ostinato bisogno di amore, nonostante tutto, nonostante quei momenti in cui non si ha più speranza.  Come accade a Daria, la protagonista di L’amore che mi resta, quando Giada si suicida.  Giada è una bambina sveglia dai grandi occhi color cobalto.  Daria e Andrea l’hanno adottata a soli sei mesi con la convinzione che l’amore potesse riparare ogni cosa.  Fino a quella notte.  Con lei sembra morire anche Daria, che si chiude nella stanza della figlia precipitando in un dolore esclusivo ed escludente.
Scavando nella verità delle relazioni umane, la Marzano parla di tutti noi.  Della difficoltà di comunicazione fra genitori e figli.  Della fatica di poter trasmettere proprio a chi ci ama le ferite dell’anima.  Dello spazio che i sentimenti hanno.

parole chiave Famiglia // Sentimenti // Morte
target
  SCUOLA SUPERIORE DI SECONDO (1° 2° 3° 4° 5° anno) GRADO | disponibilità su richiesta

Michela Marzano, docente di Filosofia morale all’Università Paris Descartes, è editorialista de “la Repubblica” e autrice di, tra gli altri, Volevo essere una farfalla (Mondadori, 2011), L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore (Bancarella 2014), Papà, mamma e gender (2015), entrambi UTET, e L’amore che mi resta (Einaudi, 2017).