Il dolore è l’invisibile compagno di tutti
30
Gen

da Un bene al mondo (Einaudi)
in collaborazione con Giulio Einaudi editore.Lo Struzzo a scuola

L’unico bene al mondo, secondo Giacomo Leopardi, è forse l’illusione, cioé l’incanto di colmare il vuoto tra fantasia e reale con la creatività.A volte ci creiamo immagini e mondi alternativi per fuggire la vita vera, quella che ci fa soffrire e non sappiamo ben affrontare.
Ma la fragilità può essere preziosa, se non la rifiutiamo.Basta cercarsi su una mappa, disseminare parole per trovarsi, provare altre strade e magari perdersi di nuovo.Come il protagonista del romanzo-fiaba di Andrea Bajani, un bambino con un dolore per amico, che si muove in un paese sotto la montagna, a pochi chilometri da un confine misterioso, con poche strade, un passaggio a livello che lo divide e una ferrovia per pensare di partire.Ma nel paese, soprattutto, c’è una bambina sottile che si prende cura di lui, ne custodisce le parole e per prima accarezza il suo dolore.La storia di formazione, crescita e d’amore racconta come le difficoltà possano essere utili.

 

target SCUOLA SUPERIORE DI SECONDO (1° 2° 3° 4° 5° anno) GRADO | disponibilità su richiesta

 

Andrea Bajani, scrittore, ha pubblicato per Einaudi, fra gli altri, La vita non è in ordine alfabetico (2014), Ogni promessa (2010) e Domani niente scuola (2008).Ha scritto Miserabili, di e con Marco Paolini, e 18mila giorni.Il pitone, con Giuseppe Battiston e Gianmaria Testa, e l’audiodramma La gentile clientela (Feltrinelli, 2013).Collabora con diversi quotidiani e riviste.