ottobre 2017
29
Set

2 lunedì
ore 21 | sala grande
Ipnosi: la mente che cura
con Walter Comello, psicologo psicoterapeuta
Anche attraverso la partecipazione di testimonianze dirette di storie cliniche, la serata è sull’uso dell’ipnosi per le terapie relative ad ansia, attacchi di panico, problematiche sessuali, disturbi post traumatici da stress, per superare lutti e abbandoni affettivi, nei disturbi alimentari e in diverse problematiche organiche.
info e prenotazioni info@psychecentrostudi.it

3 martedì
ore 18 | sala gioco
Mariagrazia Pia
Come una nuvola (Leone)
con Carola Barbero, Università di Torino, Gabriele Ferraris, giornalista e Alessandro Perissinotto, scrittore
Conosciuta da tutti in paese, Margherita, protagonista del romanzo, è una donna bella, gioiosa, ma anche sfacciata e difficile da catturare.Tradisce il marito, non trova pace, fino all’incontro con un capitano di nave.

4 mercoledì
ore 21 | sala grande
Sergio Magaña Ocelocoyotl
Le grotte del potere (Amrita)
Secondo la filosofia Toltecayotl degli Aztechi, il vero essere risiede in un complesso di venti grotte, preziosi luoghi di incubazione delle potenzialità dell’uomo che, sviluppate (o inibite), lo rendono consapevole di se stesso e capace di trasformare i sogni in realtà, di raggiungere la fioritura, l’illuminazione.

6 venerdì
ore 21 | sala grande
La danza dell’interferenza
Omaggio a Magda Szabó
con Savino Genovese, attore e regista, Vera Gheno, linguista, Mónika Szilágyi, editrice, Maria Yukiko Abragams, pianista e Bruno Ventavoli, giornalista
a cura di Donatella Sasso, storica, Eleni Molos, attrice ed Éva Udud, addetta consolare
La scrittrice Magda Szabó, sempre in equilibrio fra autobiografia e sguardo d’insieme, ha raccontato un mondo sospeso tra memorie e leggende, realtà e sogno.  Autrice di romanzi, sceneggiature teatrali e poesie, ha analizzato le pieghe più profonde dell’animo umano.
con il patrocinio di Ministero Affari e commercio esteri – Dipartimento Diplomazia culturale, Consolato generale di Ungheria Milano e Consolato onorario di Ungheria Torino

ore 21 | sala musica
BlindLess: visioni nel buio
con Sara Elia, capoprogetto BlindLess, Alessandro Fornero, professore Storia dell’arte e Simone Zenini, presidente Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti sezione Cuneo
Presentazione della campagna di sensibilizzazione sociale e facilitazione culturale rivolta a persone non vedenti.
in collaborazione con Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

ore 21 | sala gioco
Fermati!  Una storia d’amore
con Ulla Alasjärvi, Paolo Arnetoli, Carla Bergero, Rudy Basile, Cataldo De Palma, Elena Formantici | regia di Ulla Alasjärvi e Beppe Bergamasco
Attraverso un approccio sensoriale, ambientale e musicale, gli spettatori, bendati, vivono la storia tra due persone fragili e spaventate dalla possibilità di abbandonarsi ai sentimenti, a un amore cieco accompagnato dalla follia.
a cura di CSD – Compagnia Sperimentale Drammatica

7 sabato
ore 10 | sala musica
Libri letti ai ferri
con Margherita Bratti e Donatella Garitta, Carta e Penna
Knit/cafè dedicato a chi ha la passione per il lavoro a maglia e i libri: un originale percorso tra pagine e punti, ferri e parole.

ore 18 | sala gioco
Elena Franco
Hospitalia (Artema)
con Tiziana Bonomo, ArtPhotò e Domenico Quirico, giornalista
Il libro, nato da un’indagine per immagini dell’architetto e fotografa, svela luoghi e atmosfere di antichi ospedali europei, per capire la malattia, esorcizzare l’impotenza di fronte al tempo, documentare l’architettura e stimolare il dibattito su solidarietà, accoglienza, riuso, cura.

9 lunedì
ore 18 | sala gioco
Luciano Mario Fasano
Paolo Natale
L’ultimo partito (G.Giappichelli)
con Christopher Cepernich, Università di Torino, Enrico Sola, pubblicitario e Sara Strippoli, giornalista
Il PD ha visto succedersi come segretario Veltroni, Bersani e Renzi, tutti eletti dal popolo delle primarie, ognuno con una diversa visione del partito.  Il saggio ricostruisce il suo percorso decennale, per cercare di capirne il futuro e quello della democrazia rappresentativa in Italia.

12 giovedì
ore 18 | sala musica
Enrico Varis
Le carni bianche da noi marinate (Iride – Rubbettino)
Protagonisti sono uomini e donne alle prese con la fuga impietosa del tempo, tra presente e passato, amici e risate, ma anche melanconie e disgusto, in un’Italia confusa che vuole sempre cambiare per non cambiare nulla.

13 venerdì
ore 18 | sala musica
Lorenzo Cioce
Hai mai corso tra le nuvole? (Minerva)
con Giorgio Maria Bressa, docente di Psicobiologia Istituto Universitario IPU e Celestina Germana Zuffanti, Università di Torino
La raccolta di versi svela un poeta innamorato dell’amore, appassionato e sensuale anche quando racconta una società di uomini e donne colti in frammenti di dettagli sfuggenti e immediati, che si trasformano in ritratti (e autoritratti) freschi e immediati.

14 sabato
ore 10 | sala musica
Jung incontra…
Incontri (im)possibili
Si esamina la profonda analogia tra mondo psichico e palcoscenico teatrale attraverso la sperimentazione diretta su testi teatrali, liberamente ispirati alla vita, alle opere e ai sogni di C.G.Jung, in cui lo si immagina incontrare esponenti dei mondi storico, letterario e artistico.
a cura di Network GAJAP

ore 18 | sala grande
XXI Concorso internazionale di musica da camera Luigi Nono
Concerto di inaugurazione
con Trio Chagall (Edoardo Grieco, violino, Francesco Massimino, violoncello, Lorenzo Nguyen Bapianoforte)
a cura di Amici per la musica
ingresso € 7 | info e biglietteria 339 8171494 amiciperlamusica@amiciperlamusica.it

ore 21 | sala grande
Filadelfo e le tre Marie per voce e pianoforte
di e con Federica Formica e Alberto Cipolla
La storia, tratta da un evento di cronaca realmente accaduto, narrato attraverso la voce della nipote dei protagonisti, è ambientata nella Sicilia del 1950.  Fatta di passione, fede e dolore, percorre le strade brulle di Lentini, la città delle arance.Quelle rosse come il sangue.

16 lunedì
ore 18 | sala gioco
Daniela Gariglio
Pensieri sparsi di una psicoanalista a volte sorridente e a tratti un po’ ironica (arabAFenice)
con Albertina Bollati, autrice delle illustrazioni e Gabriella Brusa-Zappellini, archeologa della preistoria e Manuela Tartari, psicoterapeuta membro didatta Istituto Italiano di Micropsicoanalisi
La raccolta di pensieri è il resoconto di un lungo studio della creatività come benessere psicobiologico, fenomeno sia osservato nella vita sia testimoniato nella professione e nelle pubblicazioni.
letture di Federica Cassini
alla chitarra Carlo Maccaferri

ore 18 | sala musica
Carla Bena
Elisabetta Iacono Pezzillo
Lorenza Garrino
Storie che curano (C.G.Edizioni Medico Scientifiche)
Il libro è una collezione di storie di malattia e di cura, che soprattutto testimonia l’importanza della partecipazione attiva delle persone e della loro famiglia nel percorso medico.

ore 21 | sala musica
Ciao amore, ciao
Nel 50.di Luigi Tenco e Luigi Meroni
con Guido Barosio, direttore “Torino Magazine”, Alessandra Comazzi, scrittrice e giornalista, Natalino Fossati, ex calciatore e compagno di stanza di Gigi Meroni, Beppe Gandolfo, scrittore e giornalista e Sabrina Gonzatto, scrittrice e giornalista, modera Giulio Graglia, presidente Linguadoc
Un omaggio a due indimenticabili outsiders della musica e del calcio attraverso un viaggio nel loro mondo fatto di canzoni, dribbling, rabbia, spleen e la ribellione degli Anni ’60.
tra i partner, associazione ToroMio
info 335 6299996
a cura di Linguadoc

18 mercoledì
ore 18.30 | sala musica
Artigianatoedesign #21
Trattato di sartoria
con Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Federmoda Piemonte
Michele Umberto Perrera presenta il volume in cui, forte della propria esperienza, impartisce nozioni per realizzare abiti da uomo su misura.

19 giovedì
ore 18 | sala musica
Mariella Carrossino
Mangiare con gli occhi (Sagep)
con Rocco Moliterni, giornalista, Francesco Poli, cririco dell’arte e Stefano Vitale, associazione Amici Orchestra Rai
Il saggio indaga i rapporti tra il cibo e la sua rappresentazione nell’arte attraverso temi e soggetti iconografici ricorrenti, analizzando anche le differenti modalità rappresentative, in un percorso nel tempo che mette a confronto il vasto repertorio delle opere del passato con la contemporaneità.

24 martedì
ore 21 | sala gioco
Simone Dalla Valle
Come (e perché) scegliere un cane (TEA)
con Luca Spennacchio, istruttore cinofilo
Il dog-trainer ha raccolto tutto quello che c’è da sapere prima (motivazioni di razza, salute, tipi ed età), durante (canili, allevamenti, situazioni da evitare) e subito dopo l’adozione di un cane (come preparare la casa e se stessi, cosa procurarsi, i primi passi).

26 giovedì
ore 18 | sala grande
Presentazione nuove attività
La presentazione delle attività dell’anno 2017-2018 è arricchita da Una Voce, molto tempo fa, momento musicale con il M° Roberto Cognazzo al pianoforte e il soprano Silvia Spruzzola.
a cura di Il Quadrato della Cultura di Torino

27 venerdì
ore 18 | sala musica
Maurizio Masciopinto
Portati ‘o pigiama (Rogiosi)
con Eugenio Bravo, segretario generale SIULP Torino, Massimo Numa, giornalista, Vincenzo Tancredi, autore di In bocca al lupo (Il Punto Piemonte inBancarella) e Celestina Germana Zuffanti, Università di Torino
L’ex responsabile delle relazioni esterne della Polizia racconta l’impegno quotidiano dei poliziotti, schierati in prima fila contro criminalità e corruzione, e dà voce, attingendo a una lunga esperienza, a uomini e donne che ogni giorno fanno il loro dovere, sempre vicini alla gente.

ore 18 | sala lettura
I sentieri del giurista sulle tracce della fraternità (G.Giappichelli)
con Adriana Cosseddu, curatrice del volume, i docenti Università di Torino Fausto Goria, Diritto romano, Paolo Heritier, Filosofia del diritto e Ilenia Massa Pinto, Diritto costituzionale ed Elena Massucco, magistrato
Il volume, con saggi in italiano e in portoghese, mette a confronto ordinamenti di aree geografiche diverse, per leggere come il diritto, che ha visto moltiplicarsi le fonti normative nazionali e sovranazionali, abbia risposto alle sfide poste oggi dalla globalizzazione.

ore 18 | largo Marconi _ ANNULLATO
Turin White
Il femminino sacro a Torino
La visita guidata, arricchita dagli interventi della Mal dei Fiori Neoarcheoteatro, ripercorre la mitologia e gli incanti della città sacra a Iside e si conclude al Circolo dei lettori con aperitivo e bagno sonoro di campane tibetane.
costo a persona € 35 | a cura di Bus Company
info e prenotazioni 011 2261941 | agenzia@buscompany.it

28 sabato
ore 9.30 | sala grande
Riconoscere e curare l’ansia e il panico
con gli psicoterapeuti Salvatore Di Salvo, psichiatra, Annalisa Rinaldi e Francesca Scorcia e Giulia Bavelloni, attrice
L’incontro è sui sintomi che segnalano la presenza dei disturbi d’ansia e la loro cura con i farmaci e la psicoterapia.  È, inoltre, presentato il libro Eva e doc: storia di una psicoterapia.
a cura di Associazione per la ricerca sulla depressione
info 011 6699584

30 lunedì
ore 18 | sala gioco
Salva con nome
L’incontro sul tema del recupero della memoria familiare (e non solo) è a partire dalla presentazione di Salva con nome.Manualetto di scrittura di memorie familiari (Golem) di Paola Gamna e della piattaforma web eMemory, ideato dall’ingegnere Pietro Jarre, entrambi presenti oggi.

ore 18.30 | sala musica
Dario Consoli
Introduzione a Peter Sloterdijk (il melangolo)
con Simona De Simoni, filosofa e ricercatrice i docenti Università di Torino Enrico Donaggio, Filosofia della storia e Peppino Ortoleva, Storia e teoria dei media
Il volume ripercorre per la prima volta l’itinerario teorico di Sloterdijk, che, capace di attraversare i diversi campi del sapere con uno stile inconfondibile e provocatorio, ha rivoluzionato l’immagine del filosofo sulla scena pubblica ibridandone il linguaggio con differenti approcci disciplinari.

31 martedì
ore 17.30 | sala musica
Sì, è il re (Nova Charta)
con Vittoria de Buzzaccarini, editrice Nova Charta, Anna Rita Guaitoli, grafologa e Francesco Perfetti, storico e Giovanni Saccani, consigliere Società Dante Alighieri di Torino
Il 1° giugno 1896 i futuri sposi Vittorio Emanuele III e la regina Elena si incontrano.  Da qui inizia il diario del re, che arriva al 24 ottobre 1946, data delle nozze d’oro.  Il volume è il risultato del prezioso ritrovamento del testo autografo, corredato da saggi che approfondiscono la figura, pubblica e privata, del sovrano.
a cura di Società Dante Alighieri