Quel che resta dei classici #3
31
Lug

giovedì 28 settembre ore 18 | Auditorium BPN, via Negroni 11, Novara

Continuano gli incontri con studiosi che raccontano come greci e romani non si incontrano solo tra i banchi di scuola, sui manuali accademici o in polverose biblioteche.

Con Ovidio
La felicità di leggere un classico
(Garzanti)
In Ars Amatoria c’è l’eterno gioco amoroso, con le Metamorfosi oltre duecento miti legati alla trasformazione sono diventati eterni: Ovidio è tra i classici più letti e amati.  Ma le sue pagine hanno quella magia di essere ancora contemporanee.  Ne parla Nicola Gardini, a partire dal suo ultimo saggio.