Torino che legge
31
Mar

da lunedì 17 a domenica 23 aprile 2017

Torino che legge è un progetto della Città di Torino e del Forum del Libro, in collaborazione con il MIUR e il Centro UNESCO, promosso in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, istituita dall’UNESCO il 23 aprile.

Una settimana di eventi e iniziative anima l’intero territorio cittadino, dal centro alle periferie, con il coinvolgimento dei diversi soggetti, pubblici e privati, che ruotano intorno alla filiera del libro: le Biblioteche civiche torinesi, le librerie in collaborazione con ALI e SIL, le circoscrizioni cittadine, l’Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, Torino Rete Libri, l’I.C.W.A., l’A.I.B.Piemonte, le Case del Quartiere, la Fondazione per il Libro, il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, I.T.E.R., il MUSLI, la Fondazione Giorgio Amendola, l’Educatorio della Provvidenza, l’Unione Culturale Franco Antonicelli, insieme ad altri enti e associazioni.

programma completo torinochelegge.it

gli appuntamenti al Circolo:

→ martedì 18 aprile ore 18.30
#PrimaveraTorinese
Il caso Matera
con Paolo Verri, direttore Matera 2019
in dialogo con Antonella Parigi, Nicola Lagioia, Gabriele Ferraris e Gian Luca Favetto
La Città dei Sassi ha vinto la sfida, è pronta ad assumersi il ruolo di Capitale europea della Cultura 2019.  Come è riuscita a portare a termine l’ambizioso progetto?  I protagonisti, in dialogo con Nicola Lagioia, raccontano l’avventura, che, iniziata anni fa, è un mix di progettualità, forza d’animo, coinvolgimento dei cittadini, buona governance e un po’ di follia.
in collaborazione con Salone Internazionale del Libro di Torino

→ martedì 18 aprile ore 19
Delizie di stagione
L’aperitivo è con gli asparagi di Santena e delle Terre del Pianalto, il germoglio a tempo zero, che i partecipanti possono assaggiare in una degustazione di piatti.  Il suo segreto sta nella sua freschezza, assicurata dal tempo zero che passa fra raccolta in campo e consumo.
a cura di Associazione produttori asparago di Santena e delle Terre del Pianalto, Proloco Santena, Amici della Fondazione Camillo Cavour, Comune di Santena e Associazione ristoratori santenesi.

→ martedì 18 aprile ore 21
Dylan Dog
Mater Dolorosa (BAO Publishing)
Nove anni dopo Mater Morbi, Roberto Recchioni torna a scrivere un albo con protagonista l’iconico personaggio femminile, mentre le tavole, di rara bellezza ed equilibrio, sono dipinte da Gigi Cavenago.  La versione presentata oggi con gli autori, fatta per festeggiare il trentennale dell’Indagatore dell’incubo, ha 65 pagine di extra testuali e visivi, dietro le quinte, commenti.

→ martedì 18 aprile ore 21
Poesie in tasca
Zoom, marchio digitale di Feltrinelli, presenta due antologie: in Vergine dei nidi tornano le poesie materiche di Tiziano Fratus fra sentieri del tempo e fronde dell’intimo; Matteo Frantuzzi, invece, dipinge in versi avvenimenti e ripercussioni di un evento storico per l’Italia, La stazione di Bologna.
letture di Andrea Bonnin, Valentino Fossati e Valeria Rossella

→ mercoledì 19 aprile ore 21
ZEN E FUNAMBOLISMO #3
La ripetizione e il sacro
Per arrivare all’essenza, è necessario gestire i propri timori.  Andrea Loreni, funambolo italiano, affronta questo percorso attraverso lo zen e il funambolismo, che nel tempo si sono rivelate così simili e complementari.Il prossimo agosto unirà queste due discipline in Giappone, camminando su cavo teso sopra il lago del Tempio zen Sogen-ji, a Okayama, dove le sue personali strade di crescita umana si incontreranno.Il Circolo dei lettori è una delle tappe italiane in cui presenta il progetto e soprattutto, in dialoghi con ospiti di diverse discipline, le motivazioni e i sentimenti che l’hanno spinto a intraprendere questo viaggio alla ricerca dell’essere autentico.

→ giovedì 20 aprile ore 21
MOSTRI SACRI
#speciale Scandinavia
reading con Giuseppe Culicchia e Lucia Sacerdoni al violoncello
Una fame dilaniante può aggredire lo stomaco, ma anche lo spirito, alla ricerca di qualcosa che riempia i vuoti.  Come accade al protagonista del capolavoro Fame del norvegese Knut Hamsun, Nobel per la Letteratura 1920, che anticipa una critica feroce a modernità e capitalismo e mette in scena un anarchico eroe solitario, che ispirerà autori come Walser e Bukowski.

→ giovedì 20 aprile ore 21
Pagine LGBTQI
Una piccola differenza
Margherita Giacobino
Il prezzo del sogno (Mondadori)
con Giorgio Ghibaudo, Arcigay Torino
L’autrice, grande conoscitrice di gender studies e letteratura lesbica, ricostruisce le vicissitudini esistenziali di Patricia Highsmith, i cui romanzi hanno ispirato registi come Alfred Hitchcock e Wim Wenders, donna dalla personalità fortissima, sincera fino a farsi male.
letture di Francesca Puopolo
a cura di Libreria Trebisonda e Arcigay Torino Ottavio Mai