Un posto tutto per me
13
Lug

Non ho mai visto un sacco di cose e di posti (…);
ma sono stato a Milano e a Boves in gita scolastica,
e a Pietra Ligure al mare.

con Fabio Geda
da Anime scalze (Einaudi)
in collaborazione con Giulio Einaudi editore.Lo struzzo a scuola

Crescendo, si occupa più spazio nel mondo, questo matto mondo che a volte è comprensibile (e comprensivo), altre sembra non volerci.  Crescendo, aumentano i pensieri, le sensazioni, i problemi. Crescendo, si complica tutto, sembra che sia il mondo stesso a diventare troppo grande.  E allora non resta che guardarlo e affrontarlo da quel posto tutto nostro che ci siamo costruiti nel corso del tempo.  Anche se da piccoli non ne siamo per niente convinti, tutto lo sforzo e le sofferenze del crescere si trasformano in capacità di vivere.
Come accade a Ercole Santià, per cui sembra che il caos sia scritto nel destino della sua famiglia.  Il ragazzino costretto a diventare adulto da solo, fra primi amori, padri distratti, madri confuse e segreti scomodi con cui fare i conti, è il protagonista del nuovo romanzo di Fabio Geda.  Seguendo la sua struggente avventura, viviamo la fatica e la meraviglia di cercare un posto nel mondo.  Una ricerca complicata ma anche bellissima, personale ma anche condivisa, di ognuno di noi ma anche di tutti.

parole chiave Famiglia // Sentimenti // Crescita
target 
 SCUOLE SUPERIORE DI SECONDO GRADO (1° 2° 3° 4° 5° anno) | disponibilità su richiesta

Fabio Geda, scrittore, ha pubblicato, tra gli altri, Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani (Instar Libri, 2007), con Baldini&Castoldi Nel mare ci sono i coccodrilli (2010) e L’estate alla fine del secolo (2011), con Einaudi Se la vita che salvi è la tua (2014) e Anime scalze (2017), con Mondadori la serie per ragazzi Berlin (con Marco Magnone, 2015-2016).