Don DeLillo
23
Set

lunedì 24 ottobre ore 21

DON DELILLO
Zero K (Einaudi)

«Tra centinaia di anni, ammesso che l’umanità non si sia estinta e continui
a leggere libri, se qualcuno vorrà capire cos’era la vita in Occidente tra
la fine del ventesimo secolo e l’inizio del nuovo millennio non avrà modo
migliore per farlo che leggere i romanzi di Don DeLillo».
Jennifer Egan

Ogni suo libro nasce da una necessità etica che diventa riflessione spirituale.
“The New York Times” ha detto che «Zero K è il suo romanzo piú bello dai tempi di Underworld».
Don DeLillo, insignito delle più prestigiose onorificenze letterarie, è uno dei massimi autori della narrativa americana contemporanea.
Zero K è una riflessione vertiginosa sullo scontro tra scienza e religione per il controllo della vita umana: il racconto, allo stesso tempo faustiano e struggente, di un padre disposto a tutto pur di allontanare la morte dalle persone che ama.

in collaborazione con Cantine Damilano

 

Don DeLillo è nato nel 1936 nel Bronx.Ha vinto il National Book Award, il PEN/Faulkner Award, il Jerusalem Prize e il Library of Congress Prize for American Fiction.Tra le opere, in Italia pubblicate da Einaudi, L’angelo Esmeralda (2013), La stella di Ratner (2011), Rumore bianco (2010), Mao II (2009), L’uomo che cade (2008), I nomi (2007), Underworld (1999).

 

 

foto: ©JoyceRavid