Ospiti giugno 2019
21
Mag

lunedì 3 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
DANIELA ROSSI
MATERIA CHE SOGNA (ANIMA)
con Donatella Actis, Giuseppina Barbero e Barbara Beccaria
La psicologa indaga sogni predittivi, intuizioni e particolari stati di coscienza, per avere una conoscenza più approfondita delle nostre possibilità percettive, e di noi stessi.

martedì 4 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
FABRIZIO DIVIDI
CARLO GRISERI
DIEGO NOVELLI E IL CINEMA (DANIELA PIAZZA)
con Giovanni De Luna e Franco Prono
Questa è la storia del sindaco di Torino che ha saputo farsi rispettare a prescindere dal credo politico e che comprese prima di altri quanto il cinema potesse essere veicolo di un messaggio sociale.

martedì 4 giugno ore 18.00 | sala gioco
PAOLO BIGNOLI
PAPÀ, PERCHÉ TIFIAMO ROMA? (GIULIANO LADOLFI EDITORE)
con Sandro Gros-Pietro e Giuliano Ladolfi
La storia di un papà smarrito e poco preparato all’arrivo di un figlio è al centro del manuale per giovani padri afflitti da ansia da prestazione.

martedì 4 giugno ore 21 | sala grande
MASSIMO RODOLFI
LO SPLENDORE DEL RAJA YOGA (DRACO)
Per conoscere se stessi e la vita, bisogna vedere tutti i luoghi del proprio essere e farlo con strumenti adeguati, così le cose diventano finalmente quello che sono e che sono sempre state.

mercoledì 5 giugno ore 18.00 | sala musica
CARLO RINALDI
KATUN 4 (ALTROMONDO)
con Dino Carpanetto, Paolo Lamberti e Marco Volpe
Nell’epoca dalla grande crisi annunciata dagli antichi calendari maya, un gruppo di persone fondano un centro di ricerca spirituale, spinti dall’arrivo dell’imminente catastrofe.
letture di Anna Abate

giovedì 6 giugno ore 18.30 | sala gioco
ALESSIO ZONNO
PARKOUR NEL BORGO DEL MISTERO (MANFONT)
con Allegra AlacevichDavide Crovella, Francesca Delmastro, Oliviero Girardi e Manfredi Toraldo
Protagonisti della graphic novel sono giovani atleti ingaggiati per girare un documentario sul borgo di Rosazza, da riscoprire grazie alle loro acrobazie.Durante gli allenamenti, però, uno di loro si ferisce e tutto cambia.

giovedì 6 giungo ore 18.00 | sala musica
AA.VV.
LA FINE DEL COLONIALISMO ITALIANO (LE MONNIER)
con Patrizia Audenino, Federica Ferrero, Antonio M.  Monroe (curatore) e Maddalena Tirabassi
Quando e come finì il colonialismo italiano?  Quali le conseguenze per Africa e Italia?  A queste domande rispondono i saggi del volume, a partire da diverse prospettive disciplinari, argomenti e case histories.

giovedì 6 giugno ore 21.00 | sala gioco
LUCA BONISOLI
BAD PANDA
L’ISTINTO DEL LUPO
(TODARO)
con Alessandro Perissinotto
Un poliziotto siciliano a Milano, sempre a cavallo tra normalità e follia, vede la sua parte oscura risvegliarsi a causa di un’indagine che lo coinvolge da vicino, facendolo precipitare dall’altra parte dello specchio.

venerdì 7 giugno ore 18.00 | sala grande
PROFONDO SUD
IL CONTINENTE DEI RECORD
con Gianluca Colla
Alla scoperta del continente antartico, il più freddo e inospitale del mondo, ago della bilancia di un ecosistema estremamente fragile, tra ghiacciai infiniti, paesaggi innevati massicci iceberg e incredibili incontri ravvicinati.
a cura di Kel12
in collaborazione con Ponant
info 011 2478166 | kel12.torino@kel12.com

venerdì 7 giugno ore 18.00 | sala gioco
C’È NOIR E NOIR
con Adriana Rizzo
Gialli e giallisti a confronto, a partire dalla presentazione di Il delitto della casa dei draghi di e con Lionello Capra Quarelli e di Il fiore di pietra di e con Mario Pippia, editi da Golem.

venerdì 7 giugno ore 18.00 | sala lettura
RENATO ROMANO
LA NAJA CHE NON VOLEVO (EUROPA)
Una panoramica generale su quell’esperienza un tempo obbligatoria per i ragazzi italiani, che segnava il definitivo passaggio all’età adulta, fra orari rigidi, disciplina e punizioni.

venerdì 7 giugno ore 20.30 | sala biblioteca
THE CONNECTED CHILD
con Daniel Roy
Psicoanalisi, infanzia e realtà virtuali.
a cura di Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – segreteria di Torino
info 333 2468445 | torino@slp-cf.it

venerdì 7 giugno ore 21.00 | sala gioco
NAVIGARE IN SICUREZZA
con un funzionario della Polizia Postale e Donatella Garitta
Rischi e opportunità della rete.

sabato 8 giugno ore 09.30 | sala gioco
INCONSCIO REALE E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
con Gian Francesco Arzente, Paola Antoniotti, Maria Bolgiani, Monica BuemiVittoria BraiGiampaolo D’Errico, Alessandra Fontana, Monica Gargano, Alice Mancinelli, Roberta Margiaria, Barbara Nicotra, Mary Nicotra, Carla Olivetti, Ugo Perone, Daniel Roy, Norma Stalla e Riccardo Zecchina
L’intelligenza artificiale è già largamente entrata nelle nostre vite, provocando sconvolgimenti della civiltà con conseguenze economiche, politiche, etiche e soggettive.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | antennaclinica@istitutoipol.it

sabato 8 giugno ore 10.00 | sala musica
LE CASE RACCONTANO
con Donatella Garitta
Brevi racconti e poesie a tema.

sabato 8 giugno ore 21.00 | sala gioco
UN INCONTRO PER DUE
con Alessandra Crinzi
Il confronto tra due scrittrici emergenti: Serena Garitta presenta Ti meriti una vestita di marrone e Stefania Panetta racconta Il ninja, editi da Pathos.

lunedì 10 giugno ore 18.00 | sala musica
IL CLASSICO CHE NON IMPEGNA
SCRIVERE LA LIBERTÀ IN TEMPI DI TIRANNIDE
con Erika Grasso
Alfieri ha una grandezza che affonda in radici lontane secoli ed è riscoprendo i suoi maestri che possiamo leggerlo con occhi nuovi.

martedì 11 giugno ore 18.00 | sala musica
“PASSAGGI E SCONFINI” RACCONTA IL TERRITORIO TRA SALUZZESE E VALLI DI LANZO
con Elisa Bevilacqua, Luca Bugnone, Piero Del Vecchio, Valter Giuliano, Andrea Ludovici, Patrizio Righero e Max Zallio
Dopo un anno e quattro numeri, “Passaggi e Sconfini” continua a essere riferimento informativo per le valli che da Torino salgono verso i passaggi del Moncenisio e del Monginevro che dialogano con le terre di Francia, ma anche per l’area del Pinerolese, del Saluzzese e della Valli di Lanzo.

martedì 11 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
GAETANO PIZZUTO
TEOREMI DI ETERNITÀ (GENESI)
con Cristina Codazza, Luigi Di Cesare, Pina Meloni e Sandro Gros-Pietro
Per una poesia di educazione sentimentale e di affinamento alle relazioni col prossimo e con l’ambiente.

giovedì 13 giugno ore 18.00 | sala musica
PAOLO LANDI
LA REPUBBLICA DI BARBIANA (LIBRERIA EDITRICE FIORENTINA)
con Oreste Calliano
L’autore racconta, testimone in prima persona, il rapporto speciale fra Don Milani e i suoi ragazzi, le loro esperienze all’estero, la partecipazione agli eventi della vita del Priore diventati così importanti sia per la storia della Chiesa che per quella civile.

giovedì 13 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
GREEN EYED VINCENT
NELL’UNIVERSO DI UN NUMERO PRIMO (EFFETTO)
con Clemente Puntillo e Laura Trabuio
Siamo dei numeri sparsi tra le vie di una città con una dimensione interiore rappresentata da un universo contrassegnato da una regione oscura che non è mostrata a tutti.  Ogni numero è unico, originale, irripetibile e interagisce con tutti gli altri simili nell’equazione della vita.

venerdì 14 giugno ore 15.00 | sala grande
UN ASSEDIO OGNI MEZZ’ORA
con Gianfranco Amprimo, Beppe Baffert, Beppe Bertolino e Gianguido Castagno
Il racconto dei tre assedi di Torino del 1640, 1706 e 1799, insieme alla storia e le storie di fatti e personaggi più o meno conosciuti e di una protagonista che ha 500 anni: La Cittadella.
a cura di APS ANTEAS Solidarietà e Servizi di Torino

venerdì 14 giugno ore 18.00 | sala gioco
CONCERTO DI ARPA
con gli studenti del Liceo musicale Cavour Bianca Bolognesi, Giorgia Carraro, Ilaria Farneti, Giacomo Inglima Modica e Giulia Razzano diretti da Cristina La Bruna

venerdì 14 giugno ore 18.00 | sala musica
VITO MOLINARI
CAROSELLO…  E POI TUTTI A NANNA (GAMMARÒ)
con Guia Croce e Bruno Gambarotta
Uno dei protagonisti della televisione racconta vent’anni cruciali della vita italiana dal punto di vista privilegiato di una piccola trasmissione, attesissima ogni sera, che ha influito come pochi altri spettacoli sulla nostra società.

sabato 15 giugno ore 21.00 | sala grande
PREMIO INEDITO – COLLINE DI TORINO 2019
con Marco Chessa, Melania Giglio, Max Giovara, Tindaro Granata, Giampiero Leo, Federico Mensio, Linda Messerklinger, Margherita Oggero, Gaia Rayneri, Davide Rondoni, Dario Salvatori, Valerio Vigliaturo e Andrea Zirio
Premiazione della XVIII edizione arricchita dal reading delle opere dei vincitori interpretato dagli attori membri della giuria accompagnati dal live elettronico di Fabrizio Rat.
a cura di associazione Il Camaleonte
info 333 6063633 | premioinedito.it

lunedì 17 giugno ore 18.00 | sala gioco
STEFANO RESTELLI
L’ULTIMA CATTEDRALE (DANTE ALIGHIERI)
con Giovanni Saccani e Giorgio Federico Siboni
Il percorso professionale di Antoni Gaudí viene indagato a partire dalla Sagrada Familia, capolavoro della sua vita, e analizzato sulla base delle relazioni tra fedeltà, messa in discussione, superamento e approccio conservativo rispetto al dettato degli stili allora dominanti.
a cura di Società Dante Alighieri – comitato di Torino

lunedì 17 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
EUGENIO DARIO LAI
ANNE, LA LUPA SCESA DALLE STELLE (ECHOS)
con Massimo Centini
In un scenario da Frankestein del XXI secolo mescolato al mondo lovecraffiano e all’esoterismo orientale, una ragazzina scopre come la sua vita sia frutto di uno spaventoso progetto di ingegneria genetica, ideato da un misterioso maestro caduto sulla terra millenni fa.
letture di Alessandra Lai

martedì 18 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
LETTERE DI PIER GIORGIO FRASSATI (EFFATÀ)
con Roberto Falciola, mons Derio Olivero e Alberto Riccadonna
Dalla corrispondenza con familiari e amici, si ascolta la viva voce di uno dei testimoni della fede più amati dai giovani, cogliendone gli entusiasmi per le cose belle, le indignazioni e i fremiti per le ingiustizie, le delicatezze d’animo e le attenzioni per gli altri.

mercoledì 19 giugno ore 18.00 | sala musica
IVANO BARBIERO
TORINO TAMARINDO (FRATELLI FRILLI)
con Gabriele Ferraris
In una calda estate degli Anni Settanta non c’è pace per il commissario Aldo Piacentini: già provato dalle frequenti liti e ripicche tra l’anziana madre e la promessa sposa, il responsabile della squadra omicidi torinese deve affrontare nuovi grattacapi sul lavoro.

giovedì 20 giugno ore 18.00 | sala gioco
PIEMONTE NOIR, PIEMONTE ROSSO, PIEMONTE ARCOBALENO (BUENDIA BOOKS)
con Daniela Peira
Tre autrici scrivono e raccontano il loro Piemonte: un romanzo noir ambientato nella provincia Granda (È stato Baudelaire di Francesca Gerbi); una saga familiare lungo la Strada del Vino Monferrato (Le due vigne di Luigina Lorenzi Zago), la storia vera di un amore che supera la violenza e i pregiudizi (L’unica di Linda Pines).

giovedì 20 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
GIOVANNI GIUSEPPE IANNELLO
FATTI E MISTERI (EDIZIONI CARUSO)
con Giuseppe Carusonei e Giorgio Tesser
Vita militare, scelte di vita e riflessioni sull’esistenza, nei ricordi di un luogotenente dei Carabinieri.

venerdì 21 giugno ore 18.00 | sala gioco
DON LUCA FAVARIN
ANIMALI DA CIRCO (EDIZIONI SAN PAOLO)
Nel suo primo libro, don Luca racconta un’esperienza di scelta cristiana che nasce dal basso, un’esperienza di prete che ha la forza profetica e che si mette sulla scia delle grandi figure di strada: Mazzi, Ciotti, Rigoldi, Benzi.

venerdì 21 giugno ore 10.00 | sala grande 
BENEVENUTI A BIBLIOTECHE EN PLEIN AIR!
con Flavia Cristiano, direttrice nazionale Centro per il libro e la lettura
Il progetto primo classificato Bando Biblioteche per l’inclusione 2018, che vedrà impegnate per i prossimi due anni 31 biblioteche piemontesi, intende sviluppare cinque azioni con l’obiettivo di intercettare persone finora distanti dai servizi bibliotecari.
a cura di Cooperativa Sociale Mirafiori
info 011 9493363 | biblioteche@cooperativamirafiori.com

venerdì 21 giugno ore 18.00 | sala musica
FABIO ZUFFANTI
BATTIATO
LA VOCE DEL PADRONE
(ARCANA)
con Roberto Pavanello e Germana Zuffanti
1945-1982: la storia di Franco Battiato dalla nascita alla consacrazione, con i contributi inediti di musicisti, grafici, fotografi, giornalisti, collaboratori o semplici amici.

venerdì 21 giugno ore 18.00 | sala biblioteca
GIOVANNI MAURELLA
FRAGMENTA (AMAZON)
con Carlo Lajolo e Michele Mastroianni
L’insieme di annotazioni, riflessioni e creazioni poetiche ripercorrono, attraverso una vera e propria frantumazione dell’io autoriale, momenti di tragica intensità in cui si alternano tematiche come vita, morte, dolore e speranza.

venerdì 21 giugno ore 21.00 | sala musica
YUME DA SCOPRIRE
Curiosità, geografie e aneddoti per scoprire il capoluogo piemontese, a partire da Torino preziosa di e con Massimo Centini e Archeo Torino di e con Fabrizio Diciotti.

martedì 25 giugno ore 18.00 | sala grande
CINA, RENDEZ-VOUS SULLA GRANDE MURAGLIA
con Angelica Pastorella
Un viaggio fra le mete classiche, come Pechino, Xi’an, Guilin e Shanghai, e quelle sconosciute al turismo di massa, come lo Shanxi e la Via della Seta, passando per il mondo tibetano del Gansu e del Qinghai, fino a quello Uyghur dello Xinjiang.
a cura di Kel 12
info 011 2478166 | kel12.torino@kel12.com

mercoledì 26 giugno ore 18.00 | sala gioco
ROCCO CAMPOCHIARO
UNA NOTTE AL CENTRALINO (VISUAL GRAFIKA)
con Roberta Di Chiara, Massimo Numa, Luca Pantanella e Massimiliano Peggio
Un racconto confinato dentro capitoli a forma di ore, dove il necessario silenzio imposto dall’obbligo di rimanere svegli, può trasformarsi in un’imprevedibile scommessa da condividere per poco tempo oppure in una meravigliosa avventura da custodire per sempre.

mercoledì 26 giugno ore 18.00 | sala musica
GIANLUIGI DE MARCHI
FRANCESCO FEMIA
IL REGNO UNITO D’ITALIA (GUIDA)
con Gian Giacomo Migone e Silvano Montalto
E se le cose fossero andate in un altro modo?Con la sconfitta di Garibaldi nella battaglia del Volturno, la controffensiva delle truppe napoletane fino alla conquista di Torino e alla fuga di Vittorio Emanuele II in Portogallo, ci sarebbe stata un’Italia diversa.

mercoledì 26 giugno ore 21.00 | sala grande
SIDDHI E RIDDHI
REALIZZAZIONI E PROSPERITÀ DALLA PRATICA DELLO YOGA

con Ananda Balayogi Bhavanani, introduce Svamini Hamsananda Ghiri, a cura di Laksmi edizioni
Presentazione della prima edizione italiana della più completa ed esaustiva esposizione delle 108 siddhi e delle riddhi, ovvero gli ottenimenti spirituali ottenuti dalla pratica dello yoga.  Dai richiami dagli antichi testi – gli Shastra dello yoga, Purana, Tantra, Agama – e con peculiari riferimenti alla stella polare dello yoga, Patanjali, l’estesa valutazione yogica di Svami Gitananda Ghiri Yogamaharishi Guru Maharaj analizza, dalla tradizione alla modernità, gli stati psichici e spirituali che caratterizzano le esperienze mistiche.