Aprile 2016
21
Mar

venerdì 1

→ ore 18 | sala gioco
ARTIGIANATOEDESIGN #12
Il marmo si fa gioiello e porte-bonheur
con Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Federmoda Piemonte
Pietraquadra è una linea di gioielli in cui la raffinatezza del marmo di Carrara si unisce al valore del design in oggetti unici adatti a chi ama la bellezza e l’originalità.L’ideatrice Valeria Eva Rossi, di formazione architetto, ne parla con Patrizia Balbo, studiosa di linguaggi simbolici.

→ ore 18 | sala musica
Quando teatro e psicologia si incontrano: chi sono io?
con Lorenzo Fontana, autore e interprete del personaggio Monica Bacio e Fabio Veglia, docente di Psicologia clinica Università di Torino
Nel primo degli incontri a sostegno del progetto Monica Bacio, la riflessione è intorno al processo, che coinvolge ogni individuo già dalla nascita, di scoperta e ricerca della propria individualità e sessualità, da sostenere attraverso l’ascolto e un supporto di informazioni fin dall’infanzia.
info monicabacio.it


sabato 2

→ ore 10 | sala grande
Insegnamento della materia “Storia delle religioni e del libero pensiero” nella scuola
con Gian Enrico Rusconi, presidente Centro Calamandrei, Tullio Monti, direttore Centro Calamandrei, gli storici delle religioni Giovanni Filoramo, Maria Chiara Giorda, Massimo Raveri, Isabelle Saint Martin, Alessandro Saggioro e Tim Jensen, Manlio Graziano, geopolitologo delle religioni, Silvana Ronco, presidente XXXI Ottobre, Giuseppe Platone, pastore Chiesa valdese di Milano, Aberto Melloni, storico del cristianesimo, Davide Mattiello, deputato, Roberto Mazzola, giurista, Francesca Cadeddu, ricercatrice, Giovanni Lapis, IERS, Beatrice Nuti, UVA, Silvia Facchinetti, FGE, Sara Briniche, Associazione Islamica delle Alpi, un esponente UGEI, Guido Campanini, MEIC, Igor Piotto, FLC-CGIL, Cosimo Scarinzi, CUB Scuola, Marco Chiauzza, FNISM, Grazia Dalla Valle, CIDI, Cinzia Mion, MCE, Angela Nava, CGD, gli insegnanti IERS Daniele Marcuglia e Antòn M.Seoane Pardo, i deputati Umberto D’Ottavio e Silvia Chimienti, Marco Grimaldi, consigliere Regione Piemonte
Filo conduttore dei numerosi interventi del convegno è l’ipotesi di una prospettiva scientifica, laica e aconfessionale per l’insegnamento della Storia delle religioni e del pensiero libero in Italia, alla luce delle esperienze in Europa e dei principi di Toledo.
a cura di Centro studi Calamandrei, in collaborazione con associazione XXXI Ottbre, Università di Torino, Università Ca’ Foscari di Venezia, Università La Sapienza di Roma, Consorzio IERS, Fondazione Benvenuti in Italia


mercoledì 6

→ ore 21 | sala gioco
Impronte digitali: passato e presente
con Andrea Giuliano, ispettore e Domenico Albano, direttore gabinetto Polizia scientifica di Torino
Le impronte sono il tratto di riconoscimento per eccellenza.A partire dalla storia della dattiloscopia, l’incontro fa luce sul lavoro di un reparto in continua evoluzione e, anche grazie a romanzi e fiction, avvolto nel mistero.
a cura di associazione Carta e Penna


giovedì 7

→ ore 21 | sala gioco
Diario di un uomo del ‘900 (Yume)
con Laura Audi, operatrice turistica e gli editori Katia Bernacci e Angelo Mistrangelo
A un anno dalla scomparsa, l’autobiografia (incompiuta) di Renzo Rossotti, che lo scrittore e giornalista torinese stava scrivendo con la fedele Olivetti M40, intreccia i ricordi di uno degli ultimi gentleman dei libri agli avvenimenti della storia, in particolare di Torino.


venerdì 8

→ ore 18 | sala grande
SALOTTO MUSICALE
Il debutto di Alfredo Casella
con Benedetta Saglietti, musicologa, Federico Bisio, direttore artistico Orchestra Polledro e Chiara Biagioli al pianoforte
Il 15 aprile 1894 il giovanissimo Alfredo Casella debuttava in questa sala, all’epoca Circolo degli Artisti.Dopo centoventidue anni quelle stesse note (Bach, Haendel, Martucci, Sgambati, Weber) risuonano sullo strumento d’epoca.
a cura di Orchestra Polledro di Torino
info 392 7880381 | contatti@orchestrapolledro.eu
evento off del Festival Alfredo Casella (11-24/4)

→ ore 18 | sala musica
WILLIAM BONAPACE
Italiani d’Albania (Città del sole)
con Cesare Panizza, ISRAL, Istituto per la Storia della Resistenza di Alessandria e Donatella Sasso, ricercatrice Istituto Salvemini di Torino
Nei primi anni ’90, migliaia di albanesi sbarcarono sulle coste pugliesi in cerca di un futuro migliore.Tra loro c’erano anche numerosi italiani abbandonati al di là dell’Adriatico alla fine della Seconda guerra mondiale.Il volume ricostruisce le loro vicende umane e la storia del tormentato rapporto tra l’Italia e l’Albania del XX secolo.

→ ore 20.30 | sala gioco
Gli imbrogli dell’identità
con Marie-Hélène Brousse, psicoanalista membro ECF e AMP e Paola Bolgiani, psicoanalista membro SLP e ’AMP
Le Identity Politics è un tema sempre più ricorrente e discusso, sia oltre Atlantico che in Europa.Il genere, il colore, l’etnia, l’età: ogni cosa diventa pretesto per inquietudini, rivendicazioni e conflitti.Quale luce può gettare l’esperienza analitica sul caos delle identità nel XXI secolo?
a cura di Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – segreteria di Torino
info 3492550714 | segreteriatoslp@gmail.com
sabato 9

→ ore 9.30 | sala gioco
L’uomo, la donna e il rapporto impossibile
Sono commentati i capitoli 8 e 9 del seminario XVIII di Lacan Di un discorso che non sarebbe del sembiante.Interviene Marie-Hélène Brousse, psicoanalista a Parigi, AME, membro ECF e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi.Caso clinico presentato da Stefano Avedano.
a cura di Antenna clinica di IPOL
>info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

→ ore 17 | sala musica
MARIO CAMPAGNUOLO
E si confonde il mio col tuo respiro (antonio stango)
Undici racconti e un romanzo breve in cui i sentimenti si liberano, scuotendosi dal torpore dove il ricordo li aveva collocati, ed emergono con nitidezza e senza pudore per far riflettere su un mondo che si credeva dimenticato.

→ ore 17.30 | sala gioco
SERGIO LARICCIA
Arturo Carlo Jemolo (Carocci)
con i giuristi Mario Dogliani e Luciano Guerzoni e Gian Enrico Rusconi, presidente Centro Calamandrei
A oltre trent’anni dalla morte, il maestro di diritto e storico Arturo Carlo Jemolo, tenendo conto delle novità che hanno caratterizzato l’evoluzione della società italiana, è più attuale che mai.Il volume ricostruisce il pensiero del cattolico-liberale impegnato a sostenere la laicità dello Stato.
a cura di Centro studi Calamandrei

→ ore 21 | sala grande
Hetty hillesum, dal corpo all’anima
voci recitanti Marina Bassani e Lorenzo Bartoli, con il commento di Riccardo Bernardini, psicoterapeuta e Yulia Verbitskaya, al violino
Il recital di voci e musica sulla base del diario della scrittrice racconta il suo percorso con l maestro Julius Spier, di cui diviene paziente, segretaria e amica, e con cui impara a scendere a patti con il suo caos interiore e inizia il suo sviluppo spirituale.


lunedì 11

→ ore 18 | sala gioco
MARIO DINO
Asimmetrie (genesi)
con Angela Donna, scrittrice, Sandro Gros-Pietro, editore, Vanna Piardi, direzione didattica Toscanini di Torino e Pompeo Vagliani, docente di Storia della pedagogia Università di Torino
Le ottantatré poesie, composte nell’arco di cinquant’anni (1966-2015), sono un viaggio nel tempo interiore e in quello storico dell’autore, in un eterno ritorno spazio-temporale, in cui ogni componimento è armonico e indispensabile presupposto degli altri.
letture di Fiorella Ceccato


mercoledì 13

→ ore 21 | sala musica
ANNA BELPIEDE
Silenzio assordante (genesi)
con Laura Cima, politica e Sandro Gros-Pietro, editore
L’autrice racconta attraverso la poesia una storia umana complessa e dai risvolti drammatici, che poi si risolve in un lieto fine o si dissolve nello spazio e nel tempo come un sogno compiuto a occhi aperti.
letture di Maria Candelaria Romero, attrice e poetessa
musiche di Livio Ramasso, corno e Laura Ventura, violino

giovedì 14

→ ore 18 | sala grande
Lusso esotico.L’oriente in gioielleria, profumeria e alta moda
con Sherife El Sabaie, docente di Cultura e lingua araba Politecnico di Torino
Non si può parlare delle innovazioni apportate nel Novecento da stilisti come Paul Poiret e gioiellieri come Cartier senza riflettere sul ruolo giocato dall’Orientalismo, diffuso in quel periodo grazie a movimenti d’avanguardia creativi e anticonformisti.
a cura di Il Quadrato della Cultura di Torino
info quadratotorino.it


venerdì 15

→ ore 18 | sala gioco
Quaderno laico (Liberilibri)
con Paolo Bonetti, filosofo politico, Pietro Polito, direttore Centro Gobetti, Gian Enrico Rusconi, presidente Centro Calamandrei e il curatore del libro Guido Vitiello, sociologo
«Questo è un libro di filosofia», scriveva Guido Calogero nel 1967 presentando la raccolta di testi della sua rubrica su “Mondo”, in cui commentava i fatti di cronaca, come uno slogan, una pubblicità, una conversazione in treno, la morte di Marilyn Monroe, una mostra canina.
a cura di Centro studi Calamandrei
in collaborazione con Centro Studi Piero Gobetti

→ ore 18 | sala musica
IL CLASSICO CHE NON IMPEGNA.L’OLTREUOMO #4
Delle muse l’amabile dono
con i dottori in Lettere classiche Annalisa Barra e Luca Austa
Attraverso l’analisi della figura della Musa e delle Muse nella letteratura e cultura greca antica, l’incontro regala un panorama completo del concetto di ispirazione poetica, da Omero ad Archiloco.

→ ore 21 | sala grande
NADIA GIANNONI
Nessuno ha il diritto di chiamarsi amore (robin)
con Marco Bonfiglioli, Capo dell’Ufficio Detenuti e Trattamento Provveditorato Regionale del Piemonte e Valle D’Aosta, Monica C.Gallo e Laura Onofri, consigliere Comune di Torino
Il femminicidio esce dalle pagine del romanzo attraverso una lunga riflessione e un intreccio di vite, dati, fatti, controversie e personaggi capaci di guidare il lettore in un ampia riflessione sul tema.
in collaborazione con Uffici Garante delle persone private della libertà – Comune di Torino


lunedì 18

→ ore 18 | sala gioco
NATALE SPINETO
La festa (Laterza)
con Giovanni Filoramo, storico delle religioni, Franco Garelli, docente di Sociologia dell’informazione e della comunicazione Università di Torino, Ermis Segatti, docente di Storia del Cristianesimo Facoltà teologica dell’Italia settentrionale
In ogni tradizione, religiosa o laica, le feste rappresentano un momento di rottura del tempo ordinario, quando il sacro fa irruzione nella quotidianità degli uomini.L’autore fa un’indagine storica e antropologica su quelle di oggi, dal Natale al rave party, dal 2 giugno ad Halloween.
nell’ambito di I Lunedì della Peterson

→ ore 18 | sala musica
MARVI DEL POZZO
Immagini ed Immaginazione (Lulu)
Il libro in versi è un viaggio fra le immagini del mondo, percezione soggettiva del sensibile, e l’immaginazione che, tramite la parola allusiva della poesia, dà spazio alla voce segreta delle cose, si apre a memorie condivise, crea corrispondenze con l’immaginario altrui.
letture di Anna Abate, Paolo Carenzo e Giovanni Pupino

→ ore 21 | sala grande
Abbandono e lutto
con Walter Comello, psicologo psicoterapeuta
Esperienze che creano dolore e paura, sentimenti negativi che annullano il presente, ferite profonde, assenze che generano vuoti incolmabili: attraverso un’analisi sensibile e l’ipnositerapia è possibile andare avanti e tornare a vivere.
a cura di Psyché Centro Studi
info 011 8129758 | info@psychecentrostudi.it

→ ore 21 | sala gioco
Speciali
con Fabio Gianotti e Silvia Bongiovanni, Kosmoki, Davide Tosco, autore, Giancarlo Rossi, psicoterapeuta, Marco Del Vento e Marcello Giangualano, radioohm, Caterina Corbascio, direttore Struttura complessa Psichiatria Valle Belbo Asl Asti e Ugo Zamburru, psichiatra Asl TO2 e inventore Caffè Basaglia
Presentazione di Speciali, percorsi di autorappresentazione oltre il pregiudizio: un laboratorio di inclusione sociale per la creazione di contenuti (diffusi attraverso un dispositivo crossmediale), che è un terreno aperto dove l’individuo è autore del proprio percorso narrativo attraverso la relazione consapevole con gli altri.


martedì 19

→ ore 18 | sala gioco
CESARINA FERRUZZI
Il cielo a sbarre (Cairo)
con Luciano Borghesan, giornalista, Giancarlo Caselli, ex magistrato e padre Antonio Menegon
L’autrice racconta di come da “persona” si è trasformata in “detenuta” per centotrentatre giorni.Professionista abituata a lusso, viaggi e denaro, ha vissuto nel carcere, un non-luogo ripiegato su se stesso variamente assortito, un’esperienza che l’ha costretta a ripensare a tutta la sua vita.


mercoledì 20

→ ore 14 | sala musica
Contaminazioni in viaggio
con Melania Cammisa, docente di Economia e tecnica dell’azienda turistica Istituto Paolo Boselli di Torino, Dario Carissimi, social e funnel marketing, Laura Rolle, semiologa e Paola Tournour-Viron, giornalista trade
Cos’è la vacanza autentica?Come costruire, con l’aiuto della semiotica, prodotti e itinerari realmente rispondenti alla domanda del turista?
a cura di Talking.Eventi di parola
programma contestituristici.it
info 347 9034602 | talkingeventidiparola@gmail
venerdì 22

→ ore 18 | sala gioco
Piero Calamandrei
Diario (edizioni di storia e letteratura)
con Silvia Calamandrei, presidente Biblioteca archivio Piero Calamandrei di Montepulciano, Alfonso Di Giovine, presidente Comitato scientifico Centro Calamandrei, Mario Isnenghi, storico e Gian Enrico Rusconi, presidente Centro Calamandrei
La morte della patria, la ricerca delle colpe e dei colpevoli, il dialogo mancato o tentato tra le generazioni, la disillusione: uno dei maggiori giuristi italiani racconta l’epoca nera del Novecento italiano attraverso il quotidiano delle vite “normali”.
a cura di Centro studi Calamandrei


martedì 26

→ ore 18 | sala musica
GUIDO ORTONA
I buoni del tesoro contro i cattivi del tesoro (robin)
con Bruno Gambarotta, scrittore e Bruno Contini, già docente di Economia Università di Torino
Protagonista del romanzo è un professore che viene incaricato di elaborare un piano segreto per svalutare il debito pubblico.Ben presto capisce che non è all’altezza del compito.Per fortuna, può contare sull’aiuto della sua colf che di economia ne sa più di lui.

→ ore 20.30 | sala gioco
La cura del bambino
Uno sguardo junghiano
Chair Maurizio Gasseau
Saluti del Presidente del Consiglio Regionale Piemontese dell’Ordine degli Psicologi Alessandro Lombardo
Saluti del Presidente APAP Riccardo Bernardini
Wilma Bosio, psicologa analista: La Sand Play e la ripresa dell’attività creativa nella sofferenza dell’anima infantile
Angela Sordano, psicologa: Matrici archetipiche nello psicodramma per bambini
Laura Marino, psicologa e psicodrammatista: Il significato simbolico dei sintomi in età evolutiva


giovedì 28

→ ore 18.30 | sala grande
LILLI BERTONE
Prometti! (genesi)
con Sandro Gros-Pietro, editore
Ermelinda detta Lilli è la vedova di Nuccio Bertone, il geniale carrozziere piemontese che inventò modelli di auto entrati nel mito, come l’Alfa Romeo 2600 Sprint e le Ferrari 250 GT.Nel racconto autobiografico parla della propria vita, di amore e motori, industrie e rapporti familiari.
letture di Angelo Maria Tronca


venerdì 29

→ ore 18 | sala gioco
ARTIGIANATOEDESIGN #13
Lo shopping in bottega, parte seconda
con Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Federmoda Piemonte
Presentazione della seconda edizione della guida allo slow shopping edita da CNA Federmoda e dedicata ai piccoli laboratori artigiani torinesi di sartoria e accessori di alta qualità.

→ ore 18 | sala musica
MARITA ROSA
Ego e Dada (primalpe)
con Remigio Bertolino, poeta e Mario Cordero, coordinatore ICOM Italia sezione Piemonte
Nell’inverno 1947, nella casa di cura Villa Novaro, sulla riviera ligure di ponente, il pittore Ego Bianchi incontra Maddalena Rolandone detta Dada.Il volume raccoglie la loro corrispondenza, durata fino al 1957, intrecciandola con brani di diario e documenti vari.

 

QUI EVENTI OSPITI MAGGIO 2016