Atene
17
Apr

da giovedì 11 a domenica 14 aprile 2019

IL FASCINO DELL’ETERNITÀ

«Atene è una città nascosta, un intrico di progetti urbanistici ottocenteschi dominati dall’ideale neoclassico e condomini anni Sessanta/Settanta, tende e mura, caos di cemento, un intrico in cui serpeggia costantemente l’odore di terra e roccia che è l’antica Atene.  Chi viene qui, in genere, cerca l’antichità e si nega il resto, ignorando che la polis del V secolo a.C.  è viva ovunque, anche lontano dalle magistrali opere architettoniche dell’Acropoli e dalle vestigia del Ceramico o dell’Agorà.  Atene è una città eterna nell’eternità dell’effimero.  Ma sono cose che si colgono perdendosi per vie oscure, entrando in cortili dove si aprono improvvisi bar, frequentando i giardini creati dai cittadini sulle fondamenta di palazzi crollati, chiacchierando con i greci che sorseggiano caffè sui marciapiede per fare ai passanti le stesse domande che faceva Socrate duemilacinquecento anni fa.»

Così scrive (su minima&moralia) l’accompagnatore del viaggio Matteo Nucci, che al mondo antico ha dedicato i suoi studi e incentrato reportage, saggi e romanzi (come Le lacrime degli eroi, Einaudi).
Chicche del viaggio, gli incontri con lo scrittore Petros Markaris e con l’artista Mary Zygouri.

quota € 560 con minimo 20 partecipanti // € 520 con minimo 25 partecipanti
(supplemento singola € 140) da versare entro lunedì 7 gennaio
volo escluso

iscrizioni Easy Nite 011 7792535 | group@easynite.it

viaggio organizzato in occasione della prima edizione del Festival del Classico (18-21/10): quattro giorni di lezioni, dialoghi, letture, dispute dialettiche, presentazioni editoriali, spettacoli di teatro, tra letteratura, storia e filosofia.