Bando di gara
12
Apr

Procedura aperta per la fornitura dell’allestimento e disallestimento dei Padiglioni n. 1, n. 2, n. 3, n. 5 e della Galleria Visitatori del Lingotto Fiere di Torino in occasione del 31° Salone Internazionale del Libro di Torino – CPV 44142000-7- CIG: 7448749620 – NUTS ITC11.

1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
Fondazione Circolo dei Lettori (di seguito “Fondazione”).

Punti di contatto
Uffici: Via Bogino n. 9 – 10123 Torino (TO)
Tel.n. 011/4326827- Fax n. 011/4326829
Sito internet e profilo di committente: www.circololettori.it
Posta elettronica certificata: gare.salonelibro@legalmail.it

Indirizzo presso il quale è possibile ottenere la documentazione di gara
Sito Internet: www.circololettori.it e www.fondazionelibro.it

Indirizzo e termine per l’invio delle offerte
Il plico contenente l’offerta, idoneamente sigillato, deve pervenire, entro le ore 12:00 del giorno 27 aprile 2018, esclusivamente all’indirizzo della Fondazione.
E’ facoltà dei concorrenti la consegna:
– a mezzo raccomandata del servizio postale;
– mediante agenzia di recapito autorizzata;
– a mano, in tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 9:30 – 13 e dalle ore 14 – 18 presso l’ufficio Amministrazione della Fondazione, sito in Via Bogino n. 9 – 10123 Torino (TO), 1° piano.

Responsabile del Procedimento
Il Responsabile del Procedimento, ai sensi dell’art. 31 del d.lgs. 50/16, è il dott.Niccolò Gregnanini.

2 - OGGETTO DELL’APPALTO

Tipologia
Fornitura con montaggio.

Descrizione
Appalto per la fornitura dell’allestimento, comprensivo di montaggio, e del disallestimento dei Padiglioni n. 1, n. 2, n. 3, n. 5 e della Galleria Visitatori del Lingotto Fiere di Torino.

Luogo di esecuzione
Lingotto Fiere di Torino, via Nizza n. 280.

Durata
L’appalto avrà durata dall’inizio dell’allestimento, previsto per il 4 maggio 2018, fino al disallestimento che dovrà avvenire entro il termine del 17 maggio 2018.

Importo complessivo dell’appalto
€ 290.000,00, IVA esclusa, oltre oneri di sicurezza da interferenza non soggetti a ribasso pari a € 7.200,00, IVA esclusa, per l’intera durata del contratto.L’importo a base di gara comprende il costo della manodopera stimato in € 7.000,00.

3 - CONDIZIONI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Soggetti ammessi alla gara
Operatori economici singoli o plurisoggettivi ai sensi dell’art. 45 del d.lgs. 50/16.

Requisiti di ordine generale
Assenza delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del d.lgs. 50/16, a pena di esclusione.

Il requisito deve essere posseduto da ciascun componente l’operatore economico plurisoggettivo.

Requisito speciale di idoneità professionale
Iscrizione nel Registro delle Imprese presso la CCIAA o in un uno dei registri professionali per attività corrispondente alla prestazione oggetto di affidamento.

Requisito speciale di capacità economica
Aver maturato nel triennio 2015-2016-2017 un fatturato specifico non inferiore a Euro 600.000,00 per forniture analoghe a quella oggetto di gara.

Il possesso dei requisiti speciali in capo ai singoli componenti di un operatore plurisoggettivo sarà specificato nel disciplinare.

Garanzie
Cauzione provvisoria ex art. 93 del d.lgs. 50/16 pari al 2% dell’importo complessivo dell’appalto.Cauzione definitiva ex art. 103 del d.lgs. 50/16 pari al 10% dell’importo del contratto.

4 - PROCEDURA DI GARA

Tipo di procedura
Procedura aperta con termini ridotti ai sensi degli artt. 59 e 60, comma 3, d.lgs. 50/16.

Criterio di aggiudicazione
L’aggiudicazione avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo di cui all’art. 95 del d.lgs. 50/16.

La Fondazione procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che sia ritenuta conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto, ma si riserva di non procedere all’aggiudicazione qualora nessuna offerta risulti conveniente o idonea.

Non saranno ammesse offerte in aumento o alla pari, indeterminate, condizionate, parziali, plurime.

Lingua utilizzabile nelle offerte
Tutti i documenti presentati in gara devono essere redatti in lingua italiana o corredati da traduzione giurata.

Termine di validità dell’offerta
180 giorni dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte.

Termine ultimo per la risposta ai chiarimenti
Le risposte ai chiarimenti verranno comunicate dalla Fondazione almeno 4 giorni prima della scadenza del termine di presentazione delle offerte.

Prima seduta pubblica
La prima seduta pubblica si terrà presso gli uffici della Fondazione in data 27 aprile 2018, ore 14:00.  Sono ammessi ad assistere alla seduta i legali rappresentati dei concorrenti o i soggetti muniti di specifica delega/procura conferita dai legali rappresentanti.

5 - INFORMAZIONI COMPLEMENTARI

La Fondazione si è avvalsa della riduzione dei termini della procedura, di cui all’art. 60, comma 3, del d.lgs.n. 50/2016, per ragioni di urgenza motivate dal fatto che la 31° Edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino si svolgerà presso i locali del Lingotto Fiere, la cui disponibilità da parte della Fondazione è intervenuta solamente nel mese di aprile c.a.e che vi è la necessita di inaugurare la manifestazione il giorno 9 maggio 2018, con conseguente riduzione del tempo a disposizione per lo svolgimento della procedura di gara.

La Fondazione procederà alla verifica del possesso dei requisiti di partecipazione attraverso l’utilizzo del sistema AVCpass istituito presso l’ANAC.

L’appalto è finanziato da Compagnia di S.Paolo e Regione Piemonte.

Entro 30 giorni dalla data di pubblicazione è possibile proporre ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

Data di trasmissione alla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea: 12 aprile 2018.

Il Responsabile Unico del Procedimento
Dott.Niccolò Gregnanini

 

PDF SCARICABILI: