Casale Monferrato
17
Set

domenica 17 febbraio 2018

TRA EBRAISMO E CRISTIANESIMO

La gita nell’antica capitale del Marchesato del Monferrato dà l’opportunità di un confronto – storico, artistico e architettonico – tra Ebraismo e Cristianesimo, con la visita di due luoghi di culto.
Il Duomo, dedicato al patrono Sant’Evasio, è un monumento piuttosto noto agli amanti del bello, per lo sbalorditivo endonartece, la ricca decorazione scultorea, i mosaici del XII secolo e il crocefisso in lamina d’argento del 1170 ca sospeso lungo la navata centrale.
In vicolo Salomone Olper, invece, una facciata del tutto anonima (fino allo Statuto albertino era vietato agli ebrei realizzare decorazioni esterne) nasconde allo sguardo la Sinagoga barocca, uno dei maggiori tesori del Piemonte, e non solo.  Edificata nel 1595 al centro dell’esteso ghetto, è una delle più antiche, sontuose e meglio conservate sinagoghe in Italia, e il suo interno si impone per lo sfarzo delle decorazioni, le inattese dimensioni e il Museo d’arte antica e storia ebraica, comunemente noto come Museo degli Argenti.

quota € 60 | ridotto Amici di Torino Spiritualità € 50 da versare entro sabato 2 febbraio
visite e pranzo inclusi