… che Dio perdona a tutti
27
Nov

lunedì 17 dicembre ore 21

presentazione del libro di e con PIF edito da Feltrinelli
con Martino Gozzi

Arturo è un trentacinquenne, non ha ancora una fidanzata e fa l’agente immobiliare.  Il suo principale obiettivo nella vita è mantenere immutato lo stato delle cose.  Ha poche passioni che, con scarso successo, cerca di condividere con gli amici di calcetto.  La più importante e irrinunciabile sono i dolci, in particolare quelli con la ricotta.  Almeno fino a quando entra in scena lei, Flora: la figlia del proprietario della pasticceria che fa gli sciù più buoni di Palermo, il dolce preferito di Arturo.E in un istante diventa la donna dei suoi sogni.
Sveglia, intraprendente, ma anche molto cattolica, Flora sulla religione ha la stessa pignoleria di Arturo sui dolci, ed è proprio così che lui la conquista, interpretando Gesù durante una Via Crucis.  Quel giorno è per Arturo un vero calvario, perché durante il tragitto si accorge di aver dimenticato i più semplici insegnamenti cattolici e sbaglia tutto, dando vita a una rappresentazione ai limiti del blasfemo.  Ciò nonostante, Flora s’innamora e per un periodo felice i due stanno insieme, senza che lei si accorga della sua indifferenza religiosa e, naturalmente, senza che Arturo la confessi…  Un precario equilibrio, fatto di sotterfugi e risposte liturgiche bofonchiate a mezza voce, che non può durare.  Quando lei se ne accorge, Arturo, un po’ per sfinimento e un po’ per provocazione, reagisce con insolita fermezza: seguirà alla lettera la parola di Dio.Per tre settimane.
Una rivoluzione che cambierà la sua vita, rivelando a lui, ma anche a Flora e a tutti coloro che li conoscono, amici e colleghi compresi, una verità molto scomoda.

 

foto di Adolfo Frediani