IV Torino Crime
22
Feb

da giovedì 21 a sabato 23 marzo

CATTIVI & CONNESSI

Ogni giorno non possiamo fare a meno di utilizzare i nostri device e di navigare sul web.
In una parola non possiamo vivere senza ciò che oggi ci offre il mondo delle nuove tecnologie.
Ma qual è il vero prezzo da pagare?  A quali pericoli siamo esposti ogni giorno spesso a nostra insaputa?  E soprattutto quante sfaccettature ha il crimine online?  Nella nuova edizione del Torino Crime ci occuperemo di criminologia, racconto del crimine e casi di cronaca nera, ma con un accento in più rivolto al mondo digitale in cui tutti “volenti o nolenti” siamo immersi ed il cui il lato oscuro è sempre più insidioso.  Per questo esistono i cattivi, dentro e fuori la rete, ma poi ci siamo anche noi: sempre più connessi e indotti a comportamenti sbagliati proprio dalla rete stessa.

promosso da associazione culturale Torino Crime Festival con la direzione scientifica di Ranieri Razzante
ingresso libero prenotazione obbligatoria 011 4326827 | info@circololettori.it

giovedì 21 marzo ore 15 , Tribunale di Torino | ANTEPRIMA
LEGITTIMA DIFESA
LA LEGGE E LE TECNICHE DI PREVENZIONE
con Alessio Carparelli, Tenente Colonnello CC, Biagio Fabrizio Carillo, Tenente Colonnello CC, Alessandro Parrotta, docente di Diritto della cooperazione internazionale Università eCampus e direttore ISPEG
in collaborazione con AGAT – Associazione Giovani Avvocati Torino

giovedì 21 marzo ore 21 | INAUGURAZIONE
IL SEGRETO DELLE STRAGI
LA LINEA SOTTILE TRA MAFIA E TERRORISMO
con Alberto Perduca, procuratore generale della Repubblica di Asti, Ranieri Razzante, docente di Legislazione antiriciclaggio Università di Bologna e direttore CRST, e Franco Roberti, già procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo
in occasione di Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie

venerdì 22 marzo ore 9.30-12.30
WHITE COLLARS
LA PREVENZIONE PER LE IMPRESE COMMERCIALI E FINANZIARIE
seminario con Alessandro Parrotta, docente di Diritto della cooperazione internazionale Università eCampus e direttore ISPEG, e Ranieri Razzante, docente di Legislazione antiriciclaggio Università di Bologna e direttore CRST
Le reti delle mafie, I reati finanziari e tributari.  La prevenzione per le imprese commerciali e finanziarie.

venerdì 22 marzo ore 16
PERICOLI EMOTIVI IN RETE
LE TRUFFE AFFETTIVE ONLINE E IL CYBERSTALKING
con Maria Grazia Bertolusso, vittima di truffa affettiva, Caterina Biafora, avvocato penalista, Jolanda Bonino, presidente di ACTA, Maria Borriello, docente di Filosofia del diritto, Silvia Conte, avvocato e cassazionista, Viviana Lamarra, psicologa e criminologa, presidente SISF- Torino, e Gianfranco Todesco, commissario capo comandante RIT – Reparto Investigazioni Tecnologiche Polizia locale Torino

venerdì 22 marzo ore 17.30
DIGITAL FORENSIC
UNA NUOVA FIGURA SULLA SCENA DEL CRIMINE
con Giuseppe Dezzani, Digital Forencis, Fabrizio Russo, psicoterapeuta e criminologo, e Valentina Sellaroli, PM sezione Reati informatici

venerdì 22 marzo ore 18.30
WIKILEAKS VS.CIA
SI PUÒ PARLARE DI STRATEGIC LITIGATION?
con Nicolò Bussolati, avvocato penalista e vicepresidente StrLi, Federica Genovesi, avvocato penalista e membro StraLi e Benedetta Perego, avvocato penalista e presidente StraLi
Il caso mediatico e giudiziario che ha condotto al potenziamento della tutela dei dati personali.

venerdì 22 marzo ore 19
VIDEO GAME E WEB
TRA DEMONIZZAZIONE E PALESTRE DEL TERRORE
con Claudio Bertolotti,analista ISPI e direttore STRART InSight, Matteo Bressan, analista e membro Comitato scientifico NATO Defense College Foundation e Marco Lombardi, docente di Sociologia Università Cattolica di Milano e direttore ITSTIME

venerdì 22 marzo ore 21
CHE COSA SA LA RETE DI NOI?
SPIE E SPIATI
con gli esperti di digitale Matteo Flora ed Enrico Sola
Le nuove tecnologie ci facilitano la vita, ma ci rendono estremamente vulnerabili.  Consideriamo sicura la nostra abituale confort zone a casa e spesso non siamo consapevoli dell’esposizione continua ai pericoli della rete quando i nostri device non rischino di trasformarsi in strumenti usati per spiarci e ricavare dati su di noi.
traduzione in LIS a cura di ENS Torino e Segni d’Integrazione

sabato 23 marzo ore 9.30-12.30
STORIE DI DETENUTI
CRIMINOLOGIA, PSICOLOGIA E GRAFOLOGIA AL SERVIZIO DEL TRATTAMENTO PENITENZIARIO
seminario a cura di ELIEA – Istituto Italiano di Ricerca e Studi Criminologici-Forensi con Giovanna Blanco, psicologa e psicoterapeuta, Giuseppe Edoardo Genovese, giurista, criminologo e grafologo forense, Carmen Leotta, docente per il Ministero della Giustizia e membro ELIEA, Raffaella Sette, professore di Sociologia Università di Bologna e Cinzia Silvano

sabato 23 marzo ore 10.30
LABORATORIO PER BAMBINI E FAMIGLIE
IL MISTERO DEI QUADRI DEL PALAZZO
con Bombetta
prenotazione obbligatoria 011 4326827 | info@circololettori.it

sabato 23 marzo ore 15
IL CICLO DEL TERRORE
DALLA PIANIFICAZIONE ALL’ATTENTATO TERRORISTICO
tavola rotonda sul terrorismo internazionale con Claudio Bertolotti, analista ISPI e direttore START InSight, Germano Dottori, docente di Studi strategici LUISS di Roma, Gabriele Iacovino, direttore generale CESI, Alessandro Politi, NATO Defense College Foundation (ISPI) e Ranieri Razzante, docente di Legislazione antiriciclaggio Università di Bologna e direttore CRST

sabato 23 marzo ore 17
IL CERVELLO IN RETE
PSICOBIOLOGIA DEI COMPORTAMENTI DEVIANTI IN RETE E PSICOLOGIA DI COMUNITÀ
con Fabio Federici, colonnello Carabinieri e Crime Analyst, Alessandro Meluzzi, psichiatra e criminologo, e Maria Araceli Meluzzi, criminologa
Come il Web e le sue modalità di funzionamento esercitano un’azione plastica sui vissuti intrapsichici e sulle dinamiche relazionali e interpersonali.

sabato 23 marzo ore ore 18.30
I BYTE DEL CYBERCRIME
DAI SERVIZI SEGRETI AI TRAFFICANTI INTERNAZIONALI
con Andrea Margelletti, presidente CESI e Ranieri Razzante, docente di Legislazione antiriciclaggio Università di Bologna e direttore CRST

sabato 23 marzo ore 19
BIAGIO FABRIZIO CARILLO
SULLA SCENA DEL CRIMINE (CAPRICORNO)
con Ilaria Mura, giornalista Quarto Grado

sabato 23 marzo ore ore ore 21
IGNOTO 1: CACCIA AL KILLER
Il CASO YARA GAMBIRASIO
con Giorgio Portera, genetista, Fabrizio Russo, psicoterapeuta e criminologo, e Antonio Zullo, criminologo