Ospiti Dicembre 2018
15
Nov

sabato 1 dicembre ore 9.30 | sala gioco
LA CONCLUSIONE DELL’ANALISI IN FREUD
con Sergio Caretto, Raffaella Borio, Carmen Cassutti, Viviana Monti, Silvia Morrone, Ilaria Papandrea, Davide Pegoraro, Cinzia Sobrero e Rosanna Tremante
Ripercorrendo l’elaborazione teorica e clinica di Freud, il seminario vuole far luce sulle svolte fondamentali relative alla conclusione della cura e, di conseguenza, sulla formazione dello psicoanalista.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

sabato 1 dicembre ore 18 | sala biblioteca
LAURA CARBONE
NON MOLLARE, CAMBIA! (DO IT HUMAN)
Mollare tutto e ricominciare da capo sembra una scelta impossibile.  E se così non fosse?  L’autrice, a partire dalla sua esperienza, presenta un inedito manuale con esercizi pratici e consigli concreti, indispensabili per non trasformare il cambiamento in fallimento.

lunedì 3 dicembre ore 19.30 | sala biblioteca
L’AMORE COSA DEVE ALL’INCONSCIO?
con Paola Bolgiani, psicoanalista, membro e presidente della Scuola lacaniana di psicoanalisi, AME e Rosa Elena Manzetti, psicoanalista, membro della Scuola lacaniana di psicoanalisi, AME
Seminario di psicoanalisi lacaniana
info 011 8178890 | rosaelenamanzetti@gmail.com

lunedì 3 dicembre ore 21 | sala gioco
QUADRI POETICI (PIETRO PINTORE)
con Franca Bruera, Letteratura francese Università di Torino ed Emanuele Chieli, console onorario di Francia a Torino
In omaggio ai 250 anni dalla nascita di François-René de Chateaubriand, il libro ne propone le poesie finora mai pubblicate in un’unica raccolta, tradotte da Ada Corneri, che ne commenta tematiche e sfumature stilistiche.
musiche originali elaborate da Enrico Tota

lunedì 3 dicembre ore 21 | sala musica
I SUPER(EROI) CHE VORREMMO ESSERE
DA SUPERMAN AL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE
con Fulvio Gatti
La ragione del successo dei supereroi è “dentro di noi”: tutti vorremmo avere poteri straordinari con cui proteggere e aiutare chi amiamo.  Credere in loro ci aiuta a vivere meglio perché restituiscono i sogni di un’umanità migliore che il tempo e la complessità ci hanno portato via.

martedì 4 dicembre ore 18 | sala grande
IL BACH DELLE FESTE
LEZIONE DI MUSICA
con Giovanni Bietti
Il musicologo racconta una delle più famose composizioni sacre di Johan Sebastian Bach, L’Oratorio di Natale, in occasione della sua esecuzione (15 e 18/12) al Tempio Valdese di Torino.
in collaborazione con Accademia musicale Ruggero Maghini, Festival BackTOBach – Intrecci barocchi

martedì 4 dicembre ore 18 | sala biblioteca
DIE KLAGE DES IDEELLEN
IL LAMENTO DELL’IDEALE (EUT)
con Letizia Michielon (curatrice), Alessandro Bertinetto, Estetica Università di Torino, Enrico Fubini, Storia della musica Università di Torino, Alberto Rizzuti, Storia della civiltà musicale Università di Torino e Federico Vercellone, Estetica Università di Torino
L’opera, a metà tra storia, filosofia e musica, indaga le ragioni del mancato incontro, umano e intellettuale, tra Beethoven e Hegel e illumina i possibili punti di tangenza tra due personalità accomunate dalla riflessione sul suono e dalla fiducia nella formazione alla felicità e alla libertà.

martedì 4 dicembre ore 21 | sala biblioteca
GIOVANNA PERINI
LA DAMA CON IL VENTAGLIO (MONDADORI ELECTA)
con Cinzia Ballesio e Francesca Lorenzoni
Il romanzo storico ripercorre la vita e la produzione artistica di Sofonisba Anguissola.  La narrazione parte dalla pittrice ultranovantenne a Palermo, nel 1625, mentre tenta di riacciuffare i fili della memoria e ricordare l’origine di un dipinto.
letture di Elisabetta Oropallo

mercoledì 5 dicembre ore 17 | sala gioco
AA VV
SESSANTOTTINE (SEB27)
con Giulia Maria Cavaletto, consigliera Parità regionale Piemonte e Laura De Donato, giornalista
Ventiquattro donne torinesi riflettono sul loro ‘68, consapevoli che bisogna rinarrare una storia scritta, il più delle volte, attraverso solo uno sguardo maschile, quindi a metà.  Queste voci ricompongono la memoria collettiva di un momento cruciale.
info 011 4325961 | virginia.fattibene@regione.piemonte.it

giovedì 6 dicembre ore 21 | sala musica
DANIELA FERRERO
LA DONNA DI ARGILLA (LA VALIGIA ROSSA)
con Tamara Brazzi, editrice La valigia rossa, Giampiero Leo, vicepresidente Comitato diritti umani Regione Piemonte e consigliere di indirizzo Fondazione CRT
Questa è la storia di Francesca, donna bellissima e fragile rea confessa dell’omicidio del marito e dell’amante, vittima di un maschilismo particolarmente acuto durante il fascismo e la seconda guerra mondiale.

venerdì 7 dicembre ore 21 | sala grande
DAVIDE SCHIFFER
MEZZO SECOLO DI NEUROSCIENZE (GOLEM)
con Piero Bianucci, giornalista fondatore di “TuttoScienze” e Marina Rota, giornalista e scrittrice
Giunto al traguardo dei novant’anni, uno dei più importanti scienziati del ‘900, dipinge un affresco dello stato delle neuroscienze attraverso analisi oggettive e ricordi personali: cinquant’anni di ricerche, dibattiti, sperimentazioni alla ricerca di una verità ultima impossibile da raggiungere.

venerdì 7 dicembre ore 21 | sala musica
LUIGI GIARIO
I BANCARI HANNO UN ANIMA?E I BANCHIERI? (CASTELVECCHI)
con Franco Garelli, Sociologia dei processi culturali Università di Torino
Tra affari e coscienza: il romanzo su un bancario refrattario verso banche e banchieri è dedicato a chi crede che la vita abbia un senso al di là del successo e del denaro, a chi crede al bene comune almeno quanto al proprio.
letture di Daniela Falconi
musica di Daniele Giario

lunedì 10 dicembre ore 19.30 | sala biblioteca
ALLA FINE, QUALE RAPPORTO CON L’INCONSCIO?
con Rosa Elena Manzetti, psicoanalista, membro della Scuola lacaniana di psicoanalisi, AME e tutti gli altri relatori del seminario
Seminario di psicoanalisi lacaniana
info 011 8178890 | rosaelenamanzetti@gmail.com

martedì 11 dicembre ore 21 | sala musica
BRUNO BOVERI
ERMANNO GALLO
IL GIOCO DELLE VERITÀ (MIRAGGI)
Scritto da due brillanti ventenni di solide letture e modelli, giorno per giorno, nell’inverno tra 1968 e 1969, e rimasto sepolto per cinquant’anni, Il gioco della verità racconta “in presa diretta” quel periodo, in maniera del tutto inedita dato che sul Sessantotto si è sempre scritto ex post.

mercoledì 12 dicembre ore 18 | sala gioco
LA MORTE E I SOCIAL NETWORK
con Stefano Colavita, cerimoniere SOCREM Torino e Davide Sisto, filosofo studioso della Digital Death
Il terzo e ultimo appuntamento del ciclo Passaggi – Nuovi linguaggi per raccontare la morte si concentra su ciò che che caratterizza il tema della morte nell’universo dei social network e della rete.
a cura di Fondazione Fabretti e SOCREM Torino
info info@fondazionefabretti.it

giovedì 13 dicembre ore 18 | sala grande
LO STORICO MARCHIO TRINCHIERI
con Luigi Fusi, Matteo Pagetti e Fulvio Piccinino e i maestri di tango Carolina Gomez e Alessandro Guerri
La rinascita di un marchio d’eccellenza della Torino del primo Novecento.
a seguire degustazione di vermuth e cocktail Trinchieri
a cura di Il Quadrato della Cultura di Torino

giovedì 13 dicembre ore 18 | sala biblioteca
PREMIO PIEMONTE MESE
I GIOVANI SCRIVONO IL PIEMONTE
con Michelangelo Carta, relazioni esterne Piemonte Mese, Lucilla Cremoni, presidente associazione Piemonte Mese, Nico Ivaldi, direttore “Piemonte Mese” e Giovanni Peira, docente Dipartimento Management Università di Torino
Premiazione dei vincitori della XII edizione del premio che vuole contribuire alla formazione di giovani giornalisti e favorire il rinnovamento della divulgazione sul Piemonte.

giovedì 13 dicembre ore 21 | sala biblioteca
BRUNO BARBA
METICCIO.  L’OPPORTUNITÀ DELLA DIFFERENZA (EFFEQU)
con Marco Aime, antropologo
È il momento di promuovere l’essere transculturale, la nuova mobilità planetaria, di usare strumenti interpretativi adatti al nostro tempo, senza alcun timore.  Nessuno perderà la propria identità, al contrario la rafforzerà, attraverso il processo di ibridazione.

venerdì 14 dicembre 17.30 | sala gioco
FRANCESCO FIUMARA
LA DEMOCRAZIA NON È UN LUSSO (LICOSIA)
con Marco Brunazzi e Gianni Oliva
Le difficoltà che affronta ultimamente il regime democratico sono reali, ma non perché è alla fine del ciclo di vita.  Bisogna superarle, perché la democrazia è il più formidabile strumento per difendere quelle libertà che hanno prodotto il miracolo occidentale.

venerdì 14 dicembre ore 18 | sala biblioteca
FRANCESCO FABIANO
SARÒ IL TUO SPECCHIO (CAIRO)
con Andrea Loreni, funambolo
Il manuale di crescita personale, convincente e scorrevole, aiuta ad avventurarsi in un viaggio interiore attraverso la propria personalità e il proprio modo di relazionarsi, per conoscersi a fondo e migliorare il rapporto con se stessi e con gli altri.

venerdì 14 dicembre ore 19 | sala lettura
INIZIO E FINE DI UNA PSICOANALISI
con Gian Francesco Arzente, AE, membro Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi, presiede Paola Bolgiani, presidente Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e membro dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi.
a cura di Segreteria di Torino della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

sabato 15 dicembre ore 9.30 | sala gioco
SEMINARIO FONDAMENTALE
con Rosa Elena Manzetti
Introduzione al seminario di Lacan Il momento di concludere.  Caso clinico presentato da Carla Olivetti.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

sabato 15 dicembre ore 10 | sala lettura
LIBRI LETTI AI FERRI
Knit/cafè fra libri e lavoro a maglia.
a cura di Carta e Penna

sabato 15 dicembre ore 18 | sala gioco _ANNULLATO
ALESSANDRO FERRARO
IL TACCUINO DELLO SVAGATO (PASSIGLI)
Fra il 1958 e il 1961, accanto alla stesura continuativa di poesia, Giorgio Caproni pubblicò, nell’omonima rubrica su “Fiera Letteraria”, racconti e pagine private, fra cui autoritratti alla scrivania, resoconti di viaggio e ricordi intimi e teneri di figlio.

lunedì 17 dicembre ore 18 | sala biblioteca
CLASSICO CHE NON IMPEGNA
LUCANO: CONDANNARE AUGUSTO RIBALTANDO VIRGILIO
con Francesco Montagner
Il biasimo intellettuale verso il potere autoritario: come Lucano attacca l’impero con le armi virgiliane, forgiate per il canto celebrativo di Roma.

lunedì 17 dicembre ore 21 | sala biblioteca
FRANCESCA LORENZONI
MADAME METROPOLITANE (COMPAGINE)
con Alessandra Comazzi
Donne e uomini che hanno superato il giro di boa degli anta, raccontati con ironia e leggerezza, senza dimenticare le signore famose e i tipi che si incrociano ogni giorno.

martedì 18 dicembre ore 18 | sala biblioteca
ENRICO BASSIGNANA
ALFA ROSSO (BUCKFAST)
Da giovani hanno militato nelle forze speciali di mezzo mondo.  Ora sono tornati alla vita civile, con professioni che vanno dal cuoco all’avvocato, dal guardaparco all’attore.  Sono però sempre pronti a rientrare in azione quando scatta il codice “Alfa Rosso”.

martedì 18 dicembre ore 21 | sala gioco
ARTURO PANACCIONE
IL LEONE E LA SIRENA (OÉDIPUS)
con Enrico Cocciulillo, giornalista
Un giallo d’amore che affonda le sue origini nel ’68 e trova il suo epilogo su un barcone nei canali di Amsterdam. (booktrailer)
musica e parole di Alberto Righetti, Arturo e Isabella Panaccione, Annapaola Venzia

giovedì 20 dicembre ore 18 | sala biblioteca _ ANNULLATO
LILLI BERTONE
PER NON DIMENTICARE (DANIELA PIAZZA)
La storia vera, scritta in prima persona, di Ermelinda (Lilli) Cortese e suo marito, l’industriale dell’automobile Nello Bertone: una vita piena, non sempre facile, ma vissuta ogni giorno a testa alta.

giovedì 27 dicembre ore 18 | sala grande
SONETTO D’AMORE N° 2
con Maria Claudia Bergantin e Anna Maria Borri, soprani, Patrizia Granero e Andrea Musso, pianoforte, Enrico Negro, chitarra, Massimo Bairo, Tamara Bairo e Lucia Sacerdoni, archi, Sara Fioccardi, Nino Carriglio e Pierantonio Teppa, legni
Concerto commemorativo con musiche del M° Franco Mariatti, nel secondo anniversario della sua scomparsa.Approfondimento biografico a cura del musicologo Attilio Piovano.
ingresso up to you