Ospiti Febbraio 2019
24
Gen

venerdì 1 febbraio ore 18
GIUSI SAMMARTINO
SIAMO QUI (BORDEAUX)
con Daniela Finocchi, ideatrice Concorso Lingua Madre, Luisa Ricaldone, presidente Società Italiana delle Letterate, Rosana Crispin Da Costa e Ursula Gama Kipulu (testimoni)
Trenta ritratti di donne migranti che in Italia sono state capaci di inventarsi, fuori dagli stereotipi e dalle banalizzazioni, una nuova vita, ripartendo dalle abilità e dalle competenze che avrebbero voluto mettere a frutto nei propri Paesi d’origine.
a cura di Concorso letterario nazionale Lingua Madre

venerdì 1 febbraio ore 18
PAOLO GRILLO
LA FALSA INIMICIZIA (SALERNO)
con Alessandro Barbero, storico
Oggi l’espressione «guelfi e ghibellini» indica una contrapposizione violenta e insanabile tra chi ha idee diverse.  Ma nel Duecento, davvero, erano due fazioni coerenti, ideologicamente connotate, o erano piuttosto casacche da indossare e togliere a seconda delle convenienze del momento?

venerdì 1 febbraio ore 20.30
NOCEBO EFFEKT
STRATEGIE DI SOPRAVVIVENZA
con Walter Comello
La costante esposizione a notizie negative diventa causa di insofferenza e aggressività, sfiducia verso tutto e tutti, abbassa le difese immunitarie, è origine di conflitti e disagio sociale.
info e prenotazioni 011 8129758 | info@psychecentrostudi.it

venerdì 1 febbraio ore 21
ADRIANO PATTI
ASCOLTO, VIA AL DIALOGO (SAN PAOLO)
con Iolanda Circosta, avvocato e Giacomo Stalla, magistrato
Partendo dalla Bibbia, l’autore analizza l’ascolto, che sfocia nel dialogo, e il dialogo, che nasce da e rimanda a un buon ascolto dell’altro.  Perché se non torniamo a parlarci dopo esserci ascoltati, non sapremo più camminare insieme, né come civiltà, né come cultura.

sabato 2 febbraio ore 18
MANTRA E PREGHIERA
CONCERTO TERAPEUTICO
con Thea Crudi, maestra di mantra, cantante olistica, ballerina vedica e Alessandro Meluzzi, psichiatra, psicologo, psicoterapeuta, Primate della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala
Un appuntamento che abbraccia scienza e spiritualità per comprendere i benefici dei Mantra e della preghiera.  Un incontro positivo tra Oriente e Occidente per approfondire il potere terapeutico delle vibrazioni sacre.
info 011 8600049 | info@alessandromeluzzi.it
prenotazioni creabuonkarma.com/evento/

sabato 2 febbraio ore 20.45
RIFIORIRE CON IL CORAGGIO DELLA NATURA
con Matteo Placentino
«Non puoi viaggiare su una strada senza essere tu stesso la strada»: la floriterapia quantica come strumento per vincere la dittatura delle abitudini e della sofferenza.

martedì 5 febbraio ore 18
BARBARA APPIANO
IL PIANISTA VELOCISTA A COTTIMO (KIMERIK)
con Sonia Francisetti Brolin, docente di Lettere liceo Giordano Bruno di Torino e dottore di ricerca La Sapienza di Roma e Gianfranco Natale, direttore editoriale Kimerik
L’autrice, assunta come lavoratrice interinale in un call center, ne racconta l’alienazione e la spersonalizzazione, in una narrazione vorticosa in cui riprende i valori della fabbrica sentimentale di Olivetti e di Pier Paolo Pasolini, profeta della massificazione della società al consumismo.

venerdì 8 febbraio ore 18
STEFANO VALDEMARIN
MARIA GIUSEPPINA LUCIA
INTEGRAZIONI VERTICALI DI SUCCESSO E RIORGANIZZAZIONE DEI NETWORK RELAZIONALI (FRANCOANGELI)
saluti di Guido Lazzarini, presidente InCreaSe, con Sophie Baido, coordinatrice commerciale Performance Polyamide Solvay, Valter Cantino, dipartimento Management Università di Torino e Piero Giammarco, Project Manager, Business Analyst e formatore Altran
Il volume presenta uno studio sulla trasformazione delle imprese multinazionali, concentrandosi sul gruppo Solvay, leader mondiale nel settore della plastica.  Il libro si propone come uno strumento utile per i manager che si trovano a gestire i mutamenti strutturali della loro impresa.

venerdì 8 febbraio ore 18
FRANCA PORCIANI
PATRIZIA BORSELLINO
VITE A PERDERE (FRANCOANGELI)
con i giornalisti Chiara Priante e Giuseppe Rovera
Il traffico d’organi non si nutre più solo della merce umana delle favelas brasiliane, dei sobborghi di Manila o di altre povertà del mondo, ma si insinua fra i profughi in fuga dall’Africa, accalcati nei campi e sui barconi della speranza, disposti a vendere una parte di sé pur di sopravvivere.

venerdì 8 febbraio ore 21
MARCO MORELLO
IL BIVACCO (ECHOS)
con Mauro Di TommasoStefano Francescon
Questa è la storia di Nico, Gigi e Ugo, tre ragazzi con storie famigliari diverse, che finiscono per essere coinvolti nel fenomeno terroristico tra la fine degli Anni Sessanta e gli inizi dei Settanta, con un epilogo sulle pendici del Cervino.

sabato 9 febbraio ore 18
ELENA CERUTTI
IL CAPPELLO DI MENDEL (GOLEM)
con Margherita Oggero e Roberto Tentoni
Le vicende della vita portano Giulia a confrontarsi con se stessa, i fallimenti, le paure, le relazioni con la propria madre, in quanto figlia, e con quelle con i suoi figli, in quanto madre: in un percorso di cura non solo dalla malattia ma alla ricerca del vero tesoro, la guarigione dell’anima.

lunedì 11 febbraio ore 17
SARAH KAMINSKI
MARIA TERESA MILANO
EBRAICO (DEHONIANE)
con Linda Anna Callow, Letteratura ebraica e yiddish Universita di Milano e Alessandro Mengozzi, Lingue semitiche Università di Torino
Bereshit – in principio.  Comincia così la Bibbia e anche questo volume, un viaggio attraverso i testi ebraici di ogni epoca in sette luoghi della Terra di Israele, ognuno con la sua storia, i profeti e gli eroi, i rabbini, i poeti e i cantori, gli edifici e la natura, i cibi e le parole della vita.
musica di Roberto Beccaria e Maria Teresa Milano

martedì 12 febbraio ore 18
EZIO SINIGAGLIA
IL PANTARÈI (TERRAROSSA)
con i critici Mariolina Bertini e Raffaello Palumbo Mosca
Pubblicato nel 1985 da un piccolo editore milanese e riproposto ora da TerraRossa, l’esordio dell’autore di Eclissi è un viaggio ironico e pieno di sorprese nella storia del romanzo del Novecento e nella vita del protagonista, Daniele Stern, che ha avuto l’incarico di scriverla.
a cura di TerraRossa ed Extramuseum

venerdì 15 febbraio ore 17
LORENZO PESCE
IL FABBRO, IL TEMPLARE E LA RELIQUIA (l fabEuropa
con Marilena De Biase, architetto e Sandro Ortona, collaboratore “Torino Storia”
1266: salvatosi durante la battaglia di Benevento grazie ai Templari, Martino diventa fabbro e poi cavaliere, a guardia della Reliquia.  Storia documentata e vita quotidiana fanno da cornice alla narrazione.

venerdì 15 febbraio ore 18
MIRELLA CALVANO
DAL DIRE AL FARE (IMPREMIX)
con Sante Bajardi, Andrea Giorgis e Giovanni Romano
Una storia appassionante quella di Sante Bajardi, uno dei protagonisti più attivi della vita politica e amministrativa del Piemonte, dall’antifascismo alla guerra partigiana, dalle grandi sfide del dopoguerra alla riorganizzazione del servizio sanitario e la creazione del CIPES.

venerdì 15 febbraio ore 18
MARIA CRISTINA STRATI
IL GRANDE SIBELIUS E IL MISTERO DELLA MOLE SCOMPARSA (ARACNE)
E se un giorno un mago pasticcione facesse addirittura scomparire la Mole Antonelliana?Ecco un compito degno del Grande Sibelius, che, aiutato dall’assistente Gemma, dall’ingegner Flo e dal giovane Alvaro, proverà a risolvere l’arcano.

sabato 16 febbraio ore 18
ALESSANDRO FERRARO
IL TACCUINO DELLO SVAGATO (PASSIGLI)
con Paolo Zublena, Linguistica italiana Università di Genova
Fra il 1958 e il 1961, accanto alla stesura continuativa di poesia, Giorgio Caproni pubblicò, nell’omonima rubrica su “Fiera Letteraria”, racconti e pagine private, fra cui autoritratti alla scrivania, resoconti di viaggio e ricordi intimi e teneri di figlio.

lunedì 18 febbraio ore 18
IL CLASSICO CHE NON IMPEGNA
LA FLAMMA DELLA RES PUBLICA: PLINIO IL GIOVANE E TACITO
con Matilde Icardi
Nel momento di massimo splendore di Roma, le parole di due autori contemporanei mostrano luci e ombre del principato e permettono di riflettere sul difficile equilibrio tra libera espressione e potere politico dagli albori dell’impero fino all’epoca tardoantica.

martedì 19 febbraio ore 21
ROBERT HINSHELWOOD
SOFFRIRE LA FOLLIA (ANANKE LAB – IL PORTO)
con Filippo Bogetto, Silvana Lerda e Massimo Sibilla
Quando la follia diventa intollerabile per chi ne soffre, cosa possono fare i curanti per restare sani?  Il libro indaga gli effetti della sofferenza del paziente psicotico sulle figure curanti e sulla cultura dei servizi psichiatrici.

mercoledì 20 febbraio ore 18
ALESSANDRA LARICCHIA
QUANDO LA TERRA CHIAMA (ARMANDO CURCIO)
Nel suo esordio narrativo, la guida safari racconta di una donna che, mettendo piede in Africa per la prima volta, dà il via a una vera e propria rivoluzione personale, travolgendo la sua intera esistenza.
a cura di Kel 12

giovedì 21 febbraio ore 17
LE POLITICHE DI IMPATTO E L’AMORE PER I POVERI
con Fabrizio Floris (autore di Periferie esistenziali, Robin&Son), Ernesto Olivero, Sermig e Francesco Profumo, Compagnia di San Paolo
Attraverso baracche, centri di accoglienza, dormitori, povertà e disillusioni, si viaggia nei dolori della città, nelle sue frontiere fisiche, morali e sociali, alla scoperta di luoghi che tritano destini e distillano bellezza, perché la speranza di chi sogna di cambiare è forte come la vita.

giovedì 21 febbraio ore 21
LA VITA E LA CIVILTÀ CONTADINA DELLA CALABRIA
con Fabrizio Antonielli d’Oulx, vicepresidente Unione Volontari Culturali Associati e Antonio Pugliese, Università di Messina
Un incontro per ragionare sullo sconvolgimento sociale delle comunità rurali di fronte alle nuove sfide e stimolazioni della modernità.

venerdì 22 febbraio ore 18
MASSIMO TARAS
LA RAGAZZA DEL TRIANGOLO BIANCO (BERTONI)
con Marina Rota
Seconda Guerra Mondiale, in un campo di transito Tedesco del Nord Italia, è ancora possibile l’amore, seppur nell’odio e nella violenza inaudita.

venerdì 22 febbraio ore 20:30
TRASMISSIONI INTERROTTE?
COSA ACCADE OGGI TRA GENITORI E FIGLI
con Hélène Bonnaud, psicoanalista, membro École de la Cause Freudienne, Monica Cerutti, assessore Regione Piemonte e Rosa Elena Manzetti, psicoanalista, membro Scuola Lacaniana di Psicoanalisi
a cura di Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – segreteria di Torino

sabato 23 febbraio ore 9.30
LA FINE DELL’ANALISI
OVVERO AVER TROVATO CIÒ DI CUI SI È PRIGIONIERI
con Hélène Bonnaud
Caso clinico presentato da Roberta Margiaria.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

sabato 23 febbraio ore 10
LIBRI LETTI AI FERRI
Knit/cafè fra libri e lavoro a maglia.
a cura di Carta e Penna

giovedì 28 febbraio ore 10.30
DENTRO IL NOVECENTO: DAL BIENNIO AL NUOVO ESAME DI STATO
con Roberto Carnero, Giuseppe Iannaccone e Mauro Novelli, coautori di Vola alta parola e Il tesoro della letteratura, e Caterina Guagni, redattore responsabile Area umanistica Giunti TVP
Spesso sacrificata per ragioni di tempo, la letteratura del Novecento richiede oggi una maggiore attenzione: è impensabile che si arrivi al massimo alle poesie di Montale e le opere di Pirandello ignorando la ricca produzione di poeti e scrittori cronologicamente più vicini agli studenti.
a cura di Giunti TVP
prenotazione consigliata
info 055 506270 | gtvpsegreteria@giunti.it

giovedì 28 febbraio ore 18.30
ARTIGIANATOEDESIGN
LE LANE TRACCIABILI E LE FILIERE CORTE DELLA MODA
con Claudia Comar, titolare di una maglieria artigianale e Vitaliano Alessio Stefanoni, responsabile CNA Federmoda Piemonte
a cura di Federmoda Piemonte

giovedì 28 febbraio ore 21
GUIDO AIROLDI
L’ENIGMA ADRIAN (NEOS)
con Silvia Maria Ramasso, editore e Gabriella Serravalle, giornalista
Ron da bambino è stato adottato da una famiglia torinese ma ora vive in Grecia.  Un ricordo improvviso legato probabilmente all’infanzia, lo porterà a indagare sulla sua strana adozione e a seguire vicende che si snodano nell’Europa della Guerra Fredda.
letture di Bruna Parodi