Ospiti Gennaio 2019
21
Dic

martedì 8 gennaio ore 18
MADHUKORI
CANTI E RACCONTI DI MUSICA INDIANA BAUL
con Marta Mattalia
Intonando poesie accompagnate dall’ektara, strumento con una sola corda, la voce nomade del Baul celebra il creato, senza alcuna connotazione religiosa, facendo scoprire e ricoprire lunghe distanze geografiche e temporali.
ingresso up to you

mercoledì 9 gennaio ore 18
CLAUDIO GALLO
L’ULTIMO ALBERO (LA VITA FELICE)
con Paolo Bertinetti e Gianni Vattimo
Giulio Brandon, ex studente disoccupato che vorrebbe fare lo scrittore, parte alla ricerca dell’ultimo albero rimasto sulla Terra, unica speranza per far rinascere un mondo deumanizzato e disperso nel cibernetico.

mercoledì 9 gennaio ore 18.30
MAURO CEREGHINI
MICHELE NARDELLI
SICUREZZA (EDIZIONI MESSAGGERO PADOVA)
con Giuseppe Giunti, frate francescano cappellano in carcere e Marco Revelli, sociologo
Il saggio propone un nuovo umanesimo capace di far proprie la cultura del limite e la forza della nonviolenza.  Occorre, infatti, trasformare l’idea di sicurezza: non difesa dagli altri, ma cura dello stare assieme.

mercoledì 9 gennaio ore 21
ANTONELLA DE BIASI
CURDI (ROSENBERG & SELLIER)
con Murat Cinar, Pressenza, International Press Agency e Semir Garshasbi, Mediorientarsi – RBE
Si disaminano l’identità curda trasnazionale, le lotte, anche intestine e le tante diverse anime, tutti tasselli incasellati nei rapporti internazionali e nel coinvolgimento geopolitico della società clanica.
nell’ambito di Editori senza Frontiere a cura di Libreria Trebisonda

mercoledì 9 gennaio ore 21
ALBA LIGORIO
IL SACRO CATINO (IL SEME BIANCO)
con Roberto La Paglia
Continuano le avventure di Uberto degli Omeri e del compagno Olfrenio che, in viaggio alla ricerca delle origini del Sacro Catino in Terra Santa, si imbattono in stravaganti e spassosi personaggi.

giovedì 10 gennaio ore 18
ALESSANDRA RUBIOLO
AUTISMO CHE FARE (NEOS)
con Nino Boeti, presidente Consiglio regionale, Maria Grazia Breda, presidente Fondazione Promozione Sociale, Silvia Maria Ramasso, editore e Domenico Rossi, presidente Commissione sanità Regione Piemonte
La guida pratica per affrontare l’autismo parla del vissuto di un genitore, le normative assistenziali, le procedure burocratiche, le terapie e i centri in cui si può accedere alle terapie, con particolare riferimento al Piemonte.

giovedì 10 gennaio ore 18
MARCO VOLPATTO
IL TRENO DEL MARE (KEMET)
con Gianna Pentenero
Questo romanzo è un tuffo negli anni ’70: il boom economico sfuma, la benzina scarseggia, con un referendum viene messo in discussione il divorzio, Chiesa contro PCI, operai contro padroni, Eureka contro La Torre.
con il contributo di Fondazione ECM

giovedì 10 gennaio ore 18
MAURO RIVETTI
ALBA DI UN DELITTO (EDIZIONI SAN GIUSEPPE)
Un bancario di successo, Adalberto Pace, brillante e un po’ guascone, muore improvvisamente ad Alba in una mattina di frenetica attività di mercato.  È un delitto in piena regola.  Un’antica pergamena sarà la causa di misteriosi omicidi, tra i paesaggi di Langa e Roero.

venerdì 11 gennaio ore 18
FEDERICO AUDISIO
SIDDHARTA RAVE (CAIRO)
con Leonello Milani, al pianoforte M° Roberto Cognazzo
Il giorno del funerale di Filo, dj filosofo morto in un incidente stradale, tra la folla c’è un giovane, a tutti sconosciuto.  È il figlio, Siddharta Rave.  La morte del padre è per lui un nuovo inizio.

venerdì 11 gennaio ore 18
ATTRAVERSAMENTI
con Marvi del Pozzo, Anna Abate e Franco Bianco, voci, regia di Paolo Forsennati
Il monologo con coro di Beppe Mariano alla presenza dell’autore è su un testo tratto dal libro omonimo e narra il drammatico viaggio di un profugo arabo attraverso le età della vita e diversi territori ostili verso la scoperta del sé.

venerdì 11 gennaio ore 18.30
LEGGERE LA CLASSICA
con M° Giampaolo Pretto
Il direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica di Torino racconta le atmosfere torbide e passionali di Sergej Rachmaninov e Antonin Dvořàk, protagonisti del concerto dedicato alla Passione in programma al Conservatorio Verdi di Torino martedì 15 gennaio alle 21.

sabato 12 gennaio ore 15.30
IL BAULE DEI TESORI
con Eleonora Arata, psicoterapeuta, Luisa Di Biagio, psicologa e Andrea Tronzano
Un incontro sulle nuove frontiere dell’autismo a partire dall’audiolibro con le fiabe sulla Bellezza della diversità.
a cura di Angeli di Ninfa Onlus

lunedì 14 gennaio ore 18
IL CLASSICO CHE NON IMPEGNA
ANTIGONE: TRA LEGGE UMANA E DIVINA
con Arianna Issoglio
In una città macchiata di empietà, Antigone si scontra con l’autorità cittadina per difendere quelle leggi che si elevano al di sopra di ogni legge umana.
a cura di Progetto Odeon

lunedì 14 gennaio ore 21
MIRELLA BERARDINO
BLOODY TWENTY-SEVEN OVVERO MUORE GIOVANE CHI È CARO AGLI DEI (GENESI)
con Sandro Gros-Pietro
27 è un numero che nella mitologia rock è sinonimo di maledizione e in tanti ci hanno ricamato sopra.  Pura coincidenza o forze oscure hanno lavorato nell’ombra per eliminare i pericolosi eroi della rivoluzione giovanile?

martedì 15 gennaio ore 18
LAURA DI GIANFRANCO
TI POSSO SPIEGARE (ASTRAGALO)
con Emanuela Truzzi
Azzurra ha fatto la sua scelta anni fa: ha lasciato la famiglia, un uomo innamorato, amici insostituibili per iniziare una nuova vita.  Ora però deve tornare a casa per un breve periodo e tutto verrà rimesso in gioco.

martedì 15 gennaio ore 18
VITO MOLINARI
I MIEI GRANDI COMICI (GREMESE)
con Alessandra Comazzi e Bruno Gambarotta
Il regista propone una carrellata di tutti i comici che ha incontrato e con i quali ha lavorato dal 1953 a oggi.  E tra le storie e i volti di oltre sessant’anni di spettacolo italiano, emerge un’arte tanto difficile e complessa quanto spontanea e liberatoria è la risata che sa suscitare.

mercoledì 16 gennaio ore 17.30
DOMENICO SCIOLLA
LULÙ E LA LUNA (ARABAFENICE)
con Andrea Cenni, direttore editoriale “Torino Magazine”
Il romanzo è un tuffo nella vita dei contadini che vissero le Langhe negli anni della Seconda Guerra Mondiale, ma anche in quella degli animali, delle masche e dei bambini.  La nostalgia per quelle terre avvolge il protagonista ormai trasferitosi in città e il lettore, pagina dopo pagina.

giovedì 17 gennaio ore 18
INCONTRO CON SILVIA PEPE
con Mariano Turigliatti
L’autrice analizza sia il metodo di autoguarigione metafisica in grado di riattivare la propria energia sia la relazione tra la malattia dell’animale domestico e le emozioni delle persone con cui vive, argomenti dei suoi Inner Light Healing e Mano nella zampa, entrambi Edizioni Mediterranee.

venerdì 18 gennaio ore 18
PERCORSI STORICI
con Silvia Cavicchioli e Gianni Oliva, introduzione di Gianluca Cuniberti
Incontro a partire da Italia immaginata.  Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento di e con Fulvio Conti e Le patrie degli Italiani.  Percorsi nel Novecento di e con Massimo Baioni, entrambi editi da Pacini.

venerdì 18 gennaio ore 18
PIERGIUSEPPE MONATERI
DOMINUS MUNDI (CAMBRIDGE UNIVERSITY)
con Alessessandro Bertinetto, Ugo Mattei e Federico Vercellone
La monografia dà un fondamentale contributo alla letteratura esistente sull’importanza della legge romana nello sviluppo del pensiero politico in Europa.  In particolare, analizza l’espressione «dominus mundi» attraverso i testi dei giuristi medievali fino al pensiero politico di Hobbes.

sabato 19 gennaio ore 9.30
TOPOLOGIA LACANIANA
con Annarosa Giannetti, Sergio Caretto, Maria Laura Tkach e Rosa Elena Manzetti
La struttura nell’insegnamento di Lacan è stata dotata di immagini, schemi, grafi e figure topologiche diverse, con cui interrogare le articolazioni tra elementi di una struttura e formalizzare le operazioni in atto nella direzione di una cura.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

sabato 19 gennaio ore 18
ELENA COSENTINO
ERO UNA BRAVA BAMBINA POI SONO GUARITA (DO IT HUMAN)
Perennemente in viaggio su traiettorie sbilenche, l’autrice ha nascosto frammenti di una mappa che conduce a costruire un personalissimo percorso di riscoperta di sé: 7 capitoli come i 7 continenti.  Pronti a partire?  Una guida alla sopravvivenza per donne intelligenti e incasinate.

martedì 22 gennaio ore 18
EREDE FOLECLAVO
IL ROMANZO PERDUTO E…  RITROVATO (EBS PRINT)
con Maria Celeste Ceravolo e Giovanni Quaglia, modera Carla Casalegno
La chiave per trasformare il male passa attraverso la luce delle parole, che, percorrendo il tempo, chiedono aiuto a chi ha riflettuto su alcuni temi universali come il bene, la morte, l’amore, e tutto il dolore che l’uomo porta sulle proprie spalle.

martedì 22 gennaio ore 18
LETTERE ALLA MADRE (MORELLINI)
con Anna Di Cagno (curatrice) e le autrici Silvia Andreoli, Fioly Bocca, Annarita Briganti e Isa Grassano
Alcune lettere dell’antologia epistolare si confrontano con il dolore della perdita, altre con il passato, la nostalgia dell’infanzia e il tempo.  Gli autori sono tutti over 30, colti in quel momento di passaggio tra essere ancora figli e doversi inventare, ogni giorno, genitori.

mercoledì 23 gennaio ore 18
GIORGIO BELTRAMO
SE RINASCO, FACCIO (DI NUOVO) L’ARCHITETTO (HEVER)
con Enrico Giacopelli, architetto
L’enorme universo del costruito è nato e cresciuto nel tempo attraverso le idee, le scelte e il lavoro progettuale di uomini e donne.  Questo breve viaggio dietro le quinte è un sintetico panorama del “fare” quotidiano del mestiere dell’architetto, tra soddisfazioni, delusioni e responsabilità.

venerdì 25 gennaio ore 18
CRISTINA ONESTI
ANNA DI BENEDETTO
DONATELLA DI FABIO
PAOLA MAROCCO
IMPARARE L’INGLESE CON I TASK (CAROCCI)
con Fabrizio Manca, direttore generale Ufficio scolastico regionale per il Piemonte, Carla Marello, linguista, Silvana Mosca, coordinatrice pedagogica Rete scuole Avimes, Gianni Oliva, dirigente scolastico I.I.S.Majorana di Moncalieri e Massimo Perotti, presidente Rete scuole Avimes
Il volume, rivolto ai docenti di Lingua inglese, illustra peculiarità e vantaggi del Task-based Language Teaching e presenta alcune buone pratiche attuate nell’ambito della sperimentazione del progetto europeo PETALL – Pan European Task-based Activities for Language Learning.

venerdì 25 gennaio ore 21
RAFFAELE MANGANO
LA COLPA (FAUSTO LUPETTI)
con Gabriella Bardaro e il gruppo di lettura I lettori di strada
Matteo Di Girolamo, affermato architetto milanese, sparisce all’improvviso.  Trent’anni dopo, il figlio maggiore Fabio, dopo una telefonata dei Frati Minori di Acireale, è costretto a fare i conti con un passato che riteneva ormai disperso e scolorito dagli anni.

venerdì 25 gennaio ore 19
SEPARAZIONI IMPOSSIBILI
con Maria Bolgiani, psicoanalista membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi e Maria Laura Tkach, psicoanalista membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi
a cura di della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – segreteria di Torino

sabato 26 gennaio ore 9.30
IL DIRE DELL’ANALISTA È UN TAGLIO
con Maria Laura Tkach
Caso clinico presentato da Barbara Nicotra.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | info@istitutoipol.it

lunedì 28 gennaio ore 18
ELISABETTA CANETTI
K.DOVE IL DESTINO NON MUORE (CAIRO)
con Federico Audisio
L’eredità di Napoleone è nascosta nella memoria di Katherine Sinclaire, ignara di tutto.  Sullo sfondo, due società segrete che da duecento anni si contendono la supremazia sulla verità.Al centro, il mistero della campagna d’Egitto.

martedì 29 gennaio ore 17
NATURA A SCATTI
con Alessandro Bee e Barbara Paccò (curatori), gli allievi dell’I.I.S.Majorana di Moncalieri (autori), Silvia Rosa Brusin, giornalista e Gianni Oliva, dirigente scolastico I.I.S.Majorana
Il libro fotografico, diviso nelle sezioni Incontri, Micromondo e Natura urbana, raccoglie immagini scattate dagli studenti in ambienti montani e marini, in giardini e aree urbane, in Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria.

martedì 29 gennaio ore 18
LA FILOSOFIA DAVANTI ALLA NATURA
con Maurizio Ferraris
Incontro a partire da Filosofie della natura dopo Schelling di e con Iain Hamilton Grant e Libertà e natura.Prospettive schellinghiane a cura di e con Emilio Carlo Corriero, entrambi editi da Rosenberg & Sellier.

mercoledì 30 novembre ore 18
LUCIANO CUPELLONI
MATERIALI DEL MODERNO (GANGEMI)
con Daniela Bosia, Emilia Garda e Carlo Olmo
A partire dai materiali e dalle tecniche, gli studi condotti affrontano il tema del progetto di ri-qualificazione nella sua complessità, indagando non soltanto le architetture del Razionalismo italiano bensì le opere già moderne tra metà Ottocento e primo conflitto mondiale, quelle del Regime e del secondo dopoguerra, fino agli Anni Sessanta.

giovedì 31 gennaio ore 18
NICOLA COCCIA
L’ARSE ARGILLE CONSOLERAI (ETS)
con Bruno Quaranta, giornalista “La Stampa”
Testimonianze, foto e documenti inediti raccontano la figura e la persona di Carlo Levi, la donna che lo ha protetto, il bambino di cui è stato padre putativo, la figlia segreta, la scrittura di Cristo si è fermato a Eboli, avvenuta a Firenza sotto l’occupazione tedesca.