Ospiti Marzo 2019
22
Feb

venerdì 1 marzo ore 18
GIUNIO PANARELLI
LA NOTTE DEGLI INDICIBILI (MONTAG)
con Andrea Giambartolomei, giornalista, introduzione di Monica Cristina Gallo, Garante dei diritti delle persone private della libertà di Torino
Tre bambini, diversi ma destinati a stringere una forte amicizia, vivono un’infanzia problematica e senza sconti.  Adolescenti, sono immersi in un mondo fatto di politica, musica, droga, amori più o meno incompresi: quanto basta per essere definiti perfetti disagiati.

venerdì 1 marzo ore 18
CLAUDIO GIULIO ANTA
ALBERT EINSTEIN: THE ROAD TO PACIFISM (PETER LANG)
con Alessandro Barbero
Il padre della teoria della relatività fu anche uno dei più autorevoli pacifisti della prima metà del Novecento, che cercò di confrontarsi con i problemi e i dilemmi dell’epoca e dialogò con le più prestigiose figure del mondo politico e culturale.
a cura di Centro Einstein di studi internazionali

venerdì 1 marzo ore 20.30
LA COPPIA
VITA, OPERE E MIRACOLI
con Walter Comello, psicologo psicoterapeuta
La coppia e le sue dinamiche sono all’origine dei migliori e peggiori momenti della vita, dai miracoli dell’amore alle sofferenze che devastano l’animo.  Cellula fondante della famiglia, è condizione essenziale alla qualità di vita e salute dell’individuo.
prenotazione obbligatoria 011 8129758 | info@psychecentrostudi.it

venerdì 1 marzo ore 21
TAMARA BRAZZI
VERONICA ED IO (LA VALIGIA ROSSA)
con Giampiero Leo
Il romanzo è un tributo a Veronica Franco, cortigiana honesta del Rinascimento, la più famosa e ricercata di Venezia, poetessa libera ed emancipata, capace di sottrarsi all’Inquisizione grazie alla dialettica.  La sua storia si intreccia con quella, ambientata oggi, di Cristina.

sabato 2 marzo ore 17.30
NELLA NUVOLA DI GIANNI FENOGLIO CON NENE MARTELLI: UN MERAVIGLIOSO DISEGNO (CARAMELLA)
con Chiara Maraghini Garrone (curatrice) e Andrea Armagni, progetto grafico
Nene Martelli racconta l’incontro con quello che è considerato il mistico-erotico della scultura italiana di metà Novecento, l’«anarchico dell’esistenza» Gianni Fenoglio, suo compagno fino alla prematura scomparsa.

sabato 2 marzo ore 17.30
CARLO ROSSARO.  UNA RICERCA
con Elena Ballario, docente di pianoforte Conservatorio di Torino, Marco Zuccarini, direttore Conservatorio di Torino e Leonardo Osella, giornalista
musica di Elena Ballario, pianoforte, Sergio Patria, violoncello, Davide Botto, contrabbasso e Alessandro Milani, violino, e con Riccardo Botta, tenore e Anna Chierichetti, soprano
La musica da camera, strumentale e vocale, è il nucleo della ricerca condotta prima su fonti di diversi archivi piemontesi e italiani, poi con la registrazione di un doppio cd per Tactus, sul pianista e compositore che portò le opere di Wagner a Torino.
a cura di associazione ArteMusica

sabato 2 marzo ore 18
CINZIA BARBERO
IL MIO SENTIERO NEL VENTO (EUROPA)
con Cetta Berardo
Immersa in un mondo occidentale che sempre meno dà ascolto al richiamo dell’anima, Sandra si ritrova a vagare nel buio spirituale dell’assenza di significati.  Fino a quando non risponde al richiamo dell’Africa, che le fa mettere in discussione tutto.

sabato 2 marzo ore 18.30
LIBERA PISANO
GIUSEPPE VELTRI
L’EBRAISMO COME SCIENZA (CLAUDIANA)
con Claudia Milani, filosofa, Istituto superiore di scienze religiose di Milano e Vincenzo Pinto, storico, direttore “Free Ebrei” e “Lama Ki”
Nel secondo centenario della pubblicazione dello scritto di Leopold Zunz che inaugurò la scienza dell’ebraismo, il volume fornisce un’introduzione generale a questa figura, insieme alla traduzione di alcuni dei suoi saggi più significativi.

sabato 2 marzo ore 21
FRÉDÉRIC BEIGBEDER
MEMORIE DI UN GIOVANE DISTURBATO (VAGUE)
con Gabriella Bosco, Gabriella Montanari e Stefano Vitale
Festaiolo e nottambulo, il giovane dandy Marc unisce le serate deliranti al lavoro di cronista mondano.  La musica fa da fil rouge al diario di eventi frivoli, relazioni finite e in partenza, cambiamenti esterni (come la Rivoluzione di velluto a Praga nell’89) e interiori.

lunedì 4 marzo ore 17
MARIASTELLA EISENBERG
IL PRETE EBREO (EDIZIONI SPARTACO)
con Marco Chiauzza
Un flusso di coscienza nei tormenti della Seconda Guerra Mondiale e nel turbinio di sentimenti di Simone, circonciso alla nascita, adottato, costretto a farsi prete, poi frate per scelta, quindi amante avvinto, infine vecchio riconciliato con se stesso e con il mondo.

lunedì 4 marzo ore 18
GIANCARLO ISAIA
INVECCHIARE SENZA INVECCHIARE (PACINI)
con Bruno Gambarotta
Il presidente dell’Accademia di Medicina di Torino illustra, in una lingua accessibile a tutti, priva di tecnicismi e attenta a spiegarne con chiarezza il contenuto, le più comuni malattie dell’età avanzata e risponde alle domande più frequenti che i pazienti rivolgono ai medici.

mercoledì 6 marzo ore 18
ALESSANDRA CISLAGHI
L´INVENZIONE DELLA GRAZIA (MIMESIS)
con Ugo Perone, Giovanni Ferretti e Federico Vercellone
Quando un dio versava charis (grazia) sul capo di qualcuno, egli appariva pienamente se stesso.  Il libro indaga questo potente concetto, che caratterizza la nostra cultura da Omero alla filosofia contemporanea e investe molti ambiti – estetico, giuridico, teologico, antropologico.

mercoledì 6 marzo ore 18
PIERLUIGI SERRA
SARDEGNA MISTERIOSA ED ESOTERICA (NEWTON COMPTON)
con Marco Cima, direttore Sistema Museale del Canavese
Dalla metà del 1800 in Italia dilaga l’interesse per l’esoterismo fra le classi sociali, Casa Savoia e personaggi di spicco che alternano impegno politico a passione per lo spiritismo.  Questo filo rosso unisce Piemonte e Torino con Cagliari e la Sardegna, in un crocevia di iniziati alle scienze arcane.

mercoledì 6 marzo ore 21
RICCARDO GORRIERI
UN CANCRO CHIAMATO ‘NDRANGHETA (EDIZIONI DELLA GOCCIA)
con Davide Caregnato, direttore SAA School of Management di Torino, Claudio Cerrato, presidente Circoscrizione 4 Città di Torino, Carlo Majorino, Amministratore della SAA – School of Management di Torino, Francesco Messina, questore di Torino, Giovanna Pentenero, assessore Istruzione, lavoro e formazione professionale Regione Piemonte e Andrea Zummo, Associazione Acmos/Libera
La lotta alla criminalità organizzata, alla ‘Ndrangheta, non deve limitarsi all’attività di prevenzione di magistratura e forze dell’ordine, deve essere un movimento culturale, morale e sociale che coinvolge attivamente la società civile, in particolar modo i giovani.

giovedì 7 marzo ore 21
AA.VV.
TORINESI PER SEMPRE (EDIZIONI DELLA SERA)
con Loredana Cella (curatrice), Darwin Pastorin e Marco Piano
Un volume antologico, tra narrativa e storia, per mostrare l’essenza dei torinesi, orgogliosi sotto lo sguardo della Mole.

sabato 9 marzo ore 21
SUONI E VOCI DALL’UNIVERSO FEMMINILE
con Alberto (chitarra, canto) & Tiziana (voce narrante)
a cura di associazione onlus Bip-Bip

lunedì 11 marzo ore 17
LA MENTE DIGITALE #1
BIG DATA E MEDICINA DI PRECISIONE NELLE MALATTIE NEUROGENERATIVE
con Alessandro Mauro, dipartimento di Neuroscienze Università di Torino
Se si usano modelli di analisi dei big data, come macchine e deep learning, per i dati raccolti durante l’analisi di soggetti e pazienti a rischio, si può identificare nuovi marcatori del rischio di malattia, monitorare la progressione della malattia e identificare terapie personalizzate.
nell’ambito di Settimana del Cervello 2019 a Torino, promossa da CentroScienza Onlus, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Regione Piemonte, Istituto Nazionale di Neuroscienze, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, NIT Centro Interdipartimentale di Neuroscienze e Dottorato in Neuroscienze dell’Università di Torino | la rassegna si svolge nell’ambito di un progetto internazionale promosso da DANA Alliance for Brain Initiatives
programma completo qui

martedì 12 marzo ore 18
HISTORY OF LATE ANALYTIC PHILOSOPHY (ETS)
con Guido Bonino e Paolo Tripodi (curatori), Diego Marconi, Università di Torino, Sandro Pagnini, Università di Firenze e Salvatore Veca, IUSS di Pavia
In molti ritengono che sia venuto il momento di proporre uno studio sistematico della filosofia analitica più recente.  Il fascicolo monografico di “Philosophical Inquiries” è stato pensato proprio con l’intento di fornire una prima risposta a questa esigenza e uno stimolo al lavoro in questa direzione.

martedì 12 marzo ore 21
LA MENTE DIGITALE #2
LA MENTE SI PARLA: LA COMPLESSITÀ DELLE CONNESSIONI CEREBRALI
con Giovanni Petri, Fondazione ISI
Lo studio dell’enorme complessità della connettività cerebrale e della sua capacità di cambiare continuamente nel tempo è una grande sfida.  Questo è, infatti, uno dei campi in cui l’approccio ai big data tende a essere più efficace e necessario.
nell’ambito di Settimana del Cervello 2019 a Torino, promossa da CentroScienza Onlus, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Regione Piemonte, Istituto Nazionale di Neuroscienze, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, NIT Centro Interdipartimentale di Neuroscienze e Dottorato in Neuroscienze dell’Università di Torino | la rassegna si svolge nell’ambito di un progetto internazionale promosso da DANA Alliance for Brain Initiatives
programma completo qui

mercoledì 13 marzo ore 18.30
ARTIGIANATOEDESIGN
REINVENTING JEWELS
con Nicoletta Biglia e Rita Bellino di Scialabà e Alessio Vitaliano Stefanoni, responsabile CNA Federmoda Piemonte, introduce Rossella Calabrò, presidente CNA Federmoda
La gioielleria moderna che trasforma in arte e pezzi unici i materiali più diversi.
a cura di Federmoda Piemonte

mercoledì 13 marzo ore 21
LA MENTE DIGITALE #3
L’ESPLOSIONE DEI DATI E LA PRIVACY
con Maurizio Balistreri, Dipartimento Filosofia e Scienze dell’educazione, Università di Torino, Sergio Foà, Dipartimento Giurisprudenza Università di Torino e Innocenzo Rainero, Dipartimento Neuroscienze Università di Torino
Un bioeticista, un neurologo e un professore di diritto discutono le sfide dei big data e della medicina di precisione per la società e l’individuo.  Abbiamo il diritto di proteggere i nostri dati, qual è il loro valore per la società e qual è il valore economico per le imprese?
nell’ambito di Settimana del Cervello 2019 a Torino, promossa da CentroScienza Onlus, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Regione Piemonte, Istituto Nazionale di Neuroscienze, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, NIT Centro Interdipartimentale di Neuroscienze e Dottorato in Neuroscienze dell’Università di Torino | la rassegna si svolge nell’ambito di un progetto internazionale promosso da DANA Alliance for Brain Initiatives
programma completo qui

giovedì 14 marzo ore 12
IMPERA
con Paolo Guiso, medico veterinario e membro di Te.CA.e Silvia Novello, docente di Oncologia medica Università di Torino e presidente WALCE onlus
Presentazione del progetto IMPERA, attività di Pet Therapy all’aperto con cani addestrati, rivolta a pazienti affetti da tumore del polmone.
a cura di WALCE onlus in collaborazione con Te.CA.Centro Studi TErapie Con Animali
info 011 9026980 | ufficiostampa@womenagainstlungcancer.eu

sabato 16 marzo ore 10
IL SALOTTO DEGLI AUTORI
Gli autori di Carta e penna, ma non solo

sabato 16 marzo ore 11.15 | sala biblioteca
VALERIO MOTTIN
IMPERFETTO (L’ERUDITA)
Un legame indissolubile.  I giochi del destino.  La storia di un’amicizia.  Diventare grandi.

sabato 16 marzo ore 18
LA MENTE DIGITALE #4
INDAGINE IN 3D: A SPASSO NEL CERVELLO GRAZIE ALLA REALTà VIRTUALE
con Corrado Calì, King Abdullah University of Science and Technology Arabia Saudita
L’affinamento di metodi d’indagine ha aumentato nell’ultimo decennio i dati disponibili a diversi livelli dimensionali.  La potenza di calcolo del cervello è ancora un mistero, che per la maggior parte si basa sul suo complesso sistema di gestione dell’energia.  L’uso della Realtà Virtuale consente agli scienziati di esplorare il cervello dall’interno e indagare su come la sua morfologia cellulare sia ottimizzata per sostenere il suo complesso metabolismo.
nell’ambito di Settimana del Cervello 2019 a Torino, promossa da CentroScienza Onlus, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Regione Piemonte, Istituto Nazionale di Neuroscienze, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, NIT Centro Interdipartimentale di Neuroscienze e Dottorato in Neuroscienze dell’Università di Torino | la rassegna si svolge nell’ambito di un progetto internazionale promosso da DANA Alliance for Brain Initiatives
programma completo qui

sabato 16 marzo ore 18
VINCENZO SACCO
IL RAGAZZO CHE NON VOLEVA MORIRE (SPAZIO CULTURA EDIZIONI)
con Micol Ferrara, storica
Tutto ha inizio con il risveglio di Claudio in compagnia di un feroce mal di testa post sbornia e della bellissima Andrea.  Lui non ricorda nulla della notte, lei si rifiuta di parlarne.Cosa è accaduto fra di loro?  Per Claudio è giunto il momento di cominciare una lotta per la sopravvivenza.

venerdì 22 marzo ore 20.30
VERITÀ E VERGOGNA
con Christiane Alberti, psicoanalista, membro École de la Cause Freudienne e Associazione Mondiale di Psicoanalisi e Luca Savarino, docente di Bioetica Università del Piemonte Orientale, membro Comitato nazionale per la Bioetica
a cura di Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – segreteria di Torino
info 333 2468445 | torino@slp-cf.it

sabato 23 marzo ore 09.30
FIGURE ALLO SPECCHIO
con Christiane Alberti
Caso clinico presentato da Silvia Morrone.
a cura di Antenna clinica IPOL
info 011 8178890 | antennaclinica@istitutoipol.it

lunedì 25 marzo ore 18
DOMENICO DEVOTI
GLI PSICOLOGI DAVANTI A DIO (MIMESIS)
con Giovanni Filoramo, Università di Torino
Si ricostruiscono le origini della psicologia della religione e le alterne vicende che ne hanno scandito la storia, nella costante tensione verso la costruzione di uno statuto teorico-metodologico autenticamente scientifico.
nell’ambito di I lunedì Peterson

lunedì 25 marzo ore 18
IL CLASSICO CHE NON IMPEGNA
UN MONDO GOVERNATO DA DONNE
con Giorgia Giaccardi
Paura primordiale e gioco scenico: l’utopia di un governo tutto al femminile, tra filosofia e teatro, timore e derisione.

martedì 26 marzo ore 18
IRAN, IL PAESE CHE NON TI ASPETTI
con Fulvio Cinquini, giornalista, fotografo ed Esperto Kel 12
L’Iran è una terra crocevia di culture, civiltà e filosofie che si intrecciano alle nostre, ma dove tutto cambia: il paesaggio, le genti, l’orizzonte.  Proprio come nei viaggi di Byron e Chatwin resta la meraviglia della scoperta di un Paese superbo, unico, magico.
a cura di Kel 12
info 011 2478166 | kel12.torino@kel12.com

martedì 26 marzo ore 21
PIER PAOLO STRONA
IL GIOCO DEI SUONI E DELLE IMMAGINI (ARABAFENICE)
con Albertina Bollati, illustratrice della collana Tracce di benessere ricombinate, Daniela Gariglio, psicoanalista, ideatrice e direttrice della collana Tracce di benessere ricombinate e Luigi Piero Ippolito, fotografo
Il musicista e fotografo presenta un viaggio attraverso le sue due arti da una prospettiva unitaria fondata sugli aspetti matematico-geometrici comuni ai due linguaggi che, ricombinati, risuonano come benessere.

mercoledì 27 ore 18 _ ANNULLATO
IL PIEMONTE, RACCONTO DI UNA TERRA MERAVIGLIOSA
con Adriano Bacchella, fotografo, Guido Barosio, direttore responsabile “Il Piemonte”, Andrea Cenni, editore “Il Piemonte”, Walter Comello, scrittore, Franco Faggiani, giornalista e scrittore,
Giovanni Maria Ferraris, assessore Sport Regione Piemonte, Rosalba Graglia, giornalista, Rocco Moliterni, giornalista, Gianpaolo Ormezzano, scrittore e giornalista, Laura Pariani, scrittrice, Antonella Parigi, assessore Cultura e Turismo Regione Piemonte, Darwin Pastorin, scrittore e giornalista e Paolo Viberti, scrittore e giornalista
Per raccontare il bookzine dedicato alle eccellenze della regione, gli autori si confrontano sui grandi temi presenti nel nuovo numero: il patrimonio UNESCO, i grandi chef stellati, il golf e il ciclismo, l’anno di Leonardo.
a cura di “Il Piemonte”
info 011 0364950 | info@ilpiemonte.eu

mercoledì 27 marzo ore 18
LA LOTTA PER LO STILE NELL’ARTIGIANATO E NELL’ARCHITETTURA (MAGGIOLI)
con Raimondo Mercadante (curatore), Michele Caja, docente di Composizione architettonica e urbana Politecnico di Milano e Michela Rosso, docente di Storia dell’architettura Politecnico di Torino
Il saggio di Walter Curt Behrendt, pubblicato nel 1920, costituisce una delle prime storie del modernismo europeo nell’ambito dell’architettura e delle arti decorative, con particolare riferimento all’area tedesca e un occhio a quanto avveniva oltreoceano.