Ospiti Settembre 2018
23
Lug

mercoledì 5 settembre ore 18
CATERINA CIVALLERO
MARIA LUISA ROSSI
IL MIO GEMELLO MAI NATO (UNO)
La possibilità che la gravidanza parta con un potenziale gemellare, che poi si risolve con un parto singolo, è altissima, ed è un fatto normale.  Ma le implicazioni psicologiche della Sindrome del gemello che resta sono innumerevoli.

mercoledì 5 settembre ore 21
CHEZ L’AMOUR
OMAGGIO A EDITH PIAF
con Federico Boglio, tastiere, Isa Gonella, voce, Monica Hofman, pianoforte e Pier Renzo Ponzo, clarinetto e fiati
Musiche e parole per raccontare la vita dell’artista francese, per comprendere il linguaggio del cuore e interrogarsi sulla passione, la gioia, e l’amore, l’unica cosa che conta davvero.

giovedì 6 settembre ore 18
PIERO VISANI
STORIA DELLA GUERRA DALL’ANTICHITÀ AL NOVECENTO (OAKS)
con Giorgio Blais, ex generale degli Alpini
Questo terribile fenomeno, che accompagna da sempre l’umanità, viene raccontato nelle sue evoluzioni dalle origini in Occidente fino allo spartiacque della Grande Guerra, che modificò per sempre la concezione di conflitto.

giovedì 6 settembre ore 18
MALIKA MADI
CHAMSA, FIGLIA DEL SOLE (ARACNE)
con Veronica Cappellari, Francese Università di Torino, Fabio Giraudo, traduttore del volume e Claudia Priotto, artista autrice dell’immagine di copertina
Il romanzo, tra favola e realtà, racconta la cultura musulmana, la voluttà e l’erotismo.  Protagonista una giovane analfabeta, creativa e sensuale, che sembra uscire direttamente da Le mille e una notte.

giovedì 6 settembre ore 21
LA PRINCIPESSA DIVENTA REGINA
con Don Carlo Franco, parroco Duomo di Torino, Piero Leonardi, Fabrizio Nucera, presidente Associazione Croce Reale e Cinzia Rej, presidente fondazione tombe Reali di Superga
A partire dall’omonimo libro di e con Claudio Cantore (ECHOS) una tavola rotonda, e un momento musicale, sulla figura e il ruolo nella storia di Maria Vittoria Principessa Cisterna diventata Regina di Spagna.

venerdì 7 settembre ore 21
NANNI FERRUA
SENZA PAROLE [SCRIVETELO VOI.E SE VI PIACE ANCHE, COMPRATELO] (LULU)
con Gianni Colosimo, artista
Il testo risulta una riflessione tra i pieni e i vuoti sentiti come forma partecipata tra arte, anima e corpo.  Una performance che appare come una lezione hopperiana, composta da sguardi fissi su pagine bianche, orientati su un palcoscenico frutto di parole inascoltate, monologhi interiori.

sabato 8 settembre ore 18
SETTE RACCONTI GIAPPONESI (VOGLINO)
con Enzo Bartolone e Cristiana Voglino Gatti
Sette favole dell’antico Giappone ereditate dalla tradizione orale.
letture di Piero Leonardi
al pianoforte M° Fabrizio Sandretto

sabato 8 settembre ore 18
DAVIDE PELANDA
A.I.  ADOZIONE INTERNAZIONALE (GIANCARLO ZEDDE)
con Chiara Avanteo, responsabile équipe psicosociale agenzia Adozione Internazionale Regione Piemonte e Gianfranco Arnoletti, fondatore e presidente CIFA
Un figlio non lo si sceglie, men che meno se lo si adotta.  Qui a parlare sono coppie che hanno deciso di adottare un bambino all’estero, pur sapendo delle difficoltà, del lungo iter e delle fatiche che questa scelta ha comportato.

lunedì 10 settembre ore 18
AA VV
STORIA DELLE VALLI DI SUSA (EDIZIONI DEL GRAFFIO)
con Piero Del Vecchio e Dario Vota (curatori), Federico Barello, MiBACT, Sergio Roda e Giuseppe Sergi, Università di Torino
Il primo volume del progetto editoriale Terra di confine.Percorsi tra storia e arte nelle Valli di Susa è dedicato a preistoria, età romana e Medioevo fino al Trecento.

lunedì 10 settembre ore 18
RIPARTIAMO DA ERASMO
con Vittorio Bellavite, presidente Noi siamo Chiesa, Laurana Layolo, presidente associazione Davide Layolo onlus, Danilo Minisini, presidente Editrice “Tempi di fraternità”, Gianfranco Monaca, collaboratore TDF, coordinatore del monografico 6/2018 “Ripartiamo da Erasmo” ed Enrico Peyretti, intellettuale, attivista impegnato nella ricerca per la pace e nel movimento per la nonviolenza
Presentazione del numero monografico 6/2018 Ripartiamo da Erasmo di “Tempi di fraternità” .
in collaborazione con associazione Noi siamo chiesa

giovedì 13 settembre ore 18
EMANUELA TRUZZI
CAMBIARE SI PUÒ SE SI VUOLE (ASTRAGALO)
con Laura Di Gianfrancesco
Il percorso in otto passi strategici è un viaggio ideale alla ricerca del proprio equilibrio, utile ad attuare un cambiamento comportamentale e diventare coach di se stessi.

venerdì 14 settembre ore 21
COME DENTRO UN FILM
con Insieme Strumentale Faké (Martina Cavaleri, violino, Paola Ruffinengo, flauto, Chiara Ruffinengo, pianoforte, Matteo Ruffinengo, basso elettrico, Valeria Bertolo, voce narrante)
Il concerto è un viaggio alla scoperta della musica da film, accompagnato da una voce narrante per evocare immagini, atmosfere e sensazioni che rimandano all’originale cinematografico.

venerdì 14 settembre ore 21
MARCO SARZELLO
L’ASSUEFAZIONE ALLA VIOLENZA (GIANCARLO ZEDDE)
con Davide Pelanda, giornalista e Paolo Picchio, presidente onorario Fondazione Carolina
Un’indagine sulle manifestazioni di violenza, prevalentemente gratuita, talmente diffuse da essere considerate normali, attraverso fatti di cronaca, statistiche e interviste a giuristi, psicologi e docenti.

sabato 15 settembre ore 18
GIUSEPPE FIORENZA
E DOPO ACCADDE (FERRARI)
con Nino Boeti, presidente Consiglio regionale Piemonte e Davide Rosso, direttore Centro culturale valdese di Torre Pellice
A partire dall’Inquisizione agli eretici calabro-Valdesi, un singolare talk show nel Museo del cinema di Torino dipana un funambolico noir in bilico tra colpi di scena e realtà, passato e presente.

sabato 15 settembre ore 21
QUANDO NOTE E PAROLE S’INCONTRANO
Spettacolo di musica e poesia a partire da Quando il jazz crea parole (Zona) di e con Mario Parodi, con Emanuele Francesconi al pianoforte, Attraversami (Impremix) di e con Cinzia Morone e L’incanto dell’incontro (Impremix) di e con Re Bolognesi.

lunedì 17 settembre ore 17.30
BRUNO SEGRE, UOMO DEL NOVECENTO
In occasione del suo centesimo compleanno, Carlo Greppi intervista Bruno Segre, avvocato, politico, giornalista, partigiano, paladino dei diritti civili e personalità tra le più autorevoli dell’associazionismo laico e cremazionista, che dell’impegno civile ha fatto il suo concreto impegno di vita.
a cura di Socrem Torino
in collaborazione con Fondazione Ariodante Fabretti onlus
info 011 5812325 | ufficiocomunicazione@socremtorino.it | info@fondazionefabretti.it

lunedì 17 settembre ore 18
GIORGIO CASALONE
TRA L’ASFALTO E IL SOGNO (EDB)
con Magda Ravina
Un romanzo che viaggia fra prosaica concretezza e correnti ascensionali della fantasia, con storie di emancipazione femminile viste da occhi maschili, attraverso il tempo da oggi ai ’50-’60-’70, per tornare con moto circolare ai periodi attuali.

lunedì 17 settembre ore 18
BARBARA APPIANO
CITTÀ SENZA SEMAFORI E CASE CON LE RUOTE (FONDAZIONE MARIO LUZI)
con Mattia Leombruno, presidente Fondazione Mario Luzi editore e alcuni terremotati del centro Italia
La Confraternita dei temerari dell’incenso (Nonno Ernesto, Babilon, una terremotata aquilana, Robinson Crusoe, Venerdì e Templari disoccupati) è protagonista di un viaggio avventuroso nel mondo dei terremoti e delle alluvioni che hanno sotterrato civiltà e città.

martedì 18 settembre ore 18
SUSANNA PIANO
LIGHT ROOM 851.92 (ARAGNO)
con Alberto Sinigaglia, giornalista
Le poesie si susseguono, secondo una connessione ordinata dalla linea del pensiero, come immagini, non registrando gli eventi quotidiani ma il loro senso più nascosto.
letture di Elena Zegna

mercoledì 19 settembre ore 18
SANTINO MELE
LA SCUOLA SVAPORATA (ARACNE)
con Vittorio Coletti, linguista e Patrizia Pellizzari, Università di Torino
Il depotenziamento sempre più accentuato dei saperi disciplinari e della figura dell’insegnante è un processo istituzionale che va avanti da decenni.  Ma è forse ancora possibile reagire a questo annacquamento culturale.

giovedì 20 settembre ore 21
SIMONA LEONE
IL PASSATO IMPERFETTO (FRATELLI FRILLI)
con Giuseppe Novero, giornalista e saggista
Marta Vinci, in carcere con l’accusa d’aver ucciso il figlio, predice l’omicidio di un bambino.  La ascolta Lisa, giornalista free lance, che ben presto si accorge quanto il proprio passato si intrecci con le indagini.

sabato 22 settembre ore 14
IBN ARABI E L’UNICITÀ DELL’ESISTENZA
con Pablo Beneito, presidente MIAS Latina, Maria de Cillis, Senior Research Associate e Managing Editor Shiʿi Heritage Series – Institute of Ismaili Studies di Londra, Carmela Crescenti, Scienze internazionali e diplomatiche di Gorizia e Alberto Ventura, Storia dei Paesi islamici Università della Calabria
Ibn Arabi interpreta l’oceano dell’unicità dell’esistenza.  Questa include tutto ciò che è stato, è o potrebbe essere – tutto all’interno di una realtà singolare.  Le sue opere sono una mappa che può mostrarti chi sei, da dove vieni e dove stai andando.
a cura di MIAS – Muhyiddin Ibn Arabi Society Latina
info 333 1259938 | miasitalia@ibnarabisociety.es | ibnarabisociety.es

lunedì 24 settembre ore 21
IPNOSI: LA MENTE CHE CURA
a cura di Walter Comello, psicologo psicoterapeuta
Riconosciuta scientificamente da oltre un secolo, l’ipnosi si rivela efficace per problemi derivati da stati emotivi e abitudini ritenute inadeguate, valorizza le capacità individuali, stimola il sistema immunitario, interviene in modo evidente e clinicamente misurabile nelle terapie fisiche.
info e prenotazioni 011 8129758 | info@psychecentrostudi.it

martedì 25 settembre ore 18
FRANCO MARMELLO
I GIUGAVO ‘NSEMA MI E TI (GRAPHOT)
con Paolo Sirotto
Poesie “del cuore”, pensate e scritte in lingua piemontese, che descrivono le emozioni di una vita e di ognuno.

martedì 25 settembre ore 18
DELIA DELLA PORTA
PARLATEMI ANCORA (PINTORE)
con Alberto Cavaglion, storico, Mario Montalcini e Mia Peluso, critica letteraria
Una testimonianza, nata durante la visita nelle zone dello sbarco in Normandia e davanti alle migliaia di croci del cimitero americano, che vuole ricordare quanto alto sia stato il prezzo pagato dai giovani morti per la nostra libertà.