Roma
17
Set

da venerdì 15 a domenica 17 marzo 2019

LA GRANDE BELLEZZA DELLA CITTÀ ETERNA

Ultima tappa del Grand Tour letterario, sempre con Giuseppe Culicchia come chaperon, è la Città Eterna, sempre in nome della conoscenza da un lato e del piacere dall’altro, come le dame e gentiluomini dell’Europa ottocentesca.
Raccontata da indimenticabili registi, interpreti e cantori, da Monicelli a Sorrentino passando per Anna Magnani e Nanni Moretti, Gabriella Ferri, De Gregori e Califano, Roma si è sedimentata nell’immaginario collettivo come capitale d’Italia, certo, ma soprattutto di una grande bellezza fatta di piazze piene e piccoli salotti, vicoli labirintici e sampietrini cotti dal sole, strati di storia che sembra non finisca mai.
Nella gita di primavera, la riscopriamo anche attraverso i romanzi di Pasolini e Morante, di Gadda e Arbasino, fino alle pagine recenti di Christian Raimo e Francesco Piccolo, tra via Giulia e Campo de’ Fiori, il ghetto e Trastevere, Monti e Testaccio, l’Esquilino.  Senza dimenticarne la gustosa e millenaria tradizione enogastronomica.