Sguardi randagi
21
Dic

sabato 12 gennaio ore 17

INCONTRO CON GUIDO HARARI
con Franz Di Cioccio Piero Negri
a partire dal libro Rizzoli

Per quasi vent’anni Guido Harari è stato uno dei fotografi personali di De André, realizzando molte delle sue più conosciute immagini ufficiali.  Il suo archivio si schiude per la prima volta integralmente, con oltre 300 fotografie che includono non solo quelle più amate dai fan, ma anche alcune gemme inedite.  Sono sguardi randagi, spesso rubati, malgrado l’ufficialità, vincendo la pigrizia o la ritrosia dell’artista.

nell’ambito di Smisurata preghiera