Tag

il circolo

Donachiaro al Circolo

Arriva a settembre nelle sale di via Bogino 9, il primo sportello che consente di donare, per sostenere e promuovere tanti progetti culturali a contenuto sociale come nostri "I volontari per la lettura".

Avviso di procedura informale

La Fondazione Circolo dei Lettori, con sede in Torino, avvia procedura informale per l’affidamento, ai sensi dell’art. 30 del d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

Prinsi Raimund

Venerdì 4 aprile, ore 18 / Il ritorno del più importante gruppo del folk revival piemontese. A cura di Folkclub.

Ottobre in mezzo ai classici

Chiusa la 9. edizione di Torino Spiritualità, nuovi compagni di viaggio sono pronti ad accompagnarci nei giorni d’inverno. Grandi classici da rileggere e approfondire, importanti ritorni,...
Read More

Settembre… la nuova stagione

Dopo la bellissima esperienza estiva del Circolo SummerSide al Cortile del Museo Regionale di Scienze Naturali, il Circolo dei lettori, granitico e puntuale, riapre i battenti lunedì 2 settembre, pronto ad accogliere lettori e curiosi, uniti dall’amore per libri e autori, con una fitta programmazione che, come al solito, riempie le sale di via Bogino da lunedì a sabato (a volte anche domenica), da mattino a sera.

Inizia giugno

La prima settimana del mese ha al centro le presentazione dei nuovi libri editi da Bompiani del giovane Joël Dicker, martedì alle 18, e di Tim Parks, giovedì alle 18.

Lo spazio estivo

Finalmente arriva l’estate, con il caldo, il sole e la voglia di vivere la città di notte. Il 18 giugno il Circolo cambia pelle, trasformandosi in il Circolo dei lettori. Summer Side, e location, spostando la programmazione, in collaborazione con il Museo di Scienze Naturali, al Cortile della farmacia di via Giolitti 36. Uno spazio all’aperto, in cui andranno in scena , fino al 10 agosto, appuntamenti per tutti i gusti: reading, incontri con autori, proiezioni di film, musica dal vivo, dj set, sempre accompagnati dalle delizie culinarie di Barney’s. Prima del trasloco, via Bogino conclude la stagione invernale a Palazzo Graneri con, tra gli altri, l’enfant prodige svizzero Joël Diker, il finalista al premio Strega 2013 Alessandro Perissinotto e l’americano naturalizzato italiano Tim Parks.

Dopo il Salone, tanti nuovi incontri

Volge al termine l'edizione 2013 del Salone del libro, che ci ha visti protagonisti con la Lounge dedicata agli operatori, ma il Circolo continua la sua programmazione a partire dagli appuntamenti con i cicli legati alla danza, in collaborazione con Torinodanza Festival e Le facce dell'amore, martedì 21, L'alfabeto dell'economia in collaborazione con Bre Banca, Guarda come pensi! e Green Conference, mercoledì 22, Torino al futuro a cura di Idee per Torino e EquiLibri d'Oriente a cura di Giovani Musulmani d'Italia, giovedì 23. Avremo poi le presentazioni dei libri dell'ex-tennista Mara Santangelo, martedì alle 21, Carla Perotti e Luciano Floridi venerdì rispettivamente alle 18 e alle 21, e Vincenzo Latronico, sabato alle 18.

Dentro e fuori il Salone

Dal 15 al 20 maggio, il Circolo partecipa al Salone del Libro 2013 con la Lounge dedicata agli operatori professionali al Padiglione 5, Stand W01, del Lingotto e il programma di Salone Off in via Bogino.

Prima del Salone

Anche il Circolo si prepara per la sua trasferta al Lingotto per il Salone del libro, che ci vedrà per il secondo anno con una lounge dedicata agli operatori nel Padiglione 5. Intanto, nella settimana tra il 6 ed il 12 maggio, proseguono gli appuntamenti con i cicli Cosa succede in città, lunedì alle 21, I racconti della Passione con Torino Spiritualità, mercoledì alle 18, le favole economiche per bambini con BreBanca, sabato alle 15,30, e le lezioni dedicate ad Ulisse, domenica alle 11.

Inizia maggio

La settimana a cavallo tra aprile e maggio inizia con l'incontro organizzato dalla città di Torino insieme alla blogger cubana Yoani Sánchez e continua con gli appuntamenti del Torino Jazz Festival. Fuori dal Circolo, da mercoledì 1 al Teatro Gobetti continuano le repliche di Quando Nina Simone ha smesso di cantare spettacolo di Giorgio Gallione con Valantina Lodovini; mentre giovedì 2 festeggiamo i settant'anni di Enzo Bianchi con la sua lection La mia vita alle 18 al Teatro Regio. Venerdì 3 alle 18, per il ciclo di Torino incontra la Francia, presentiamo di "Rendez-vous en France 2013" il magazine che racconta luoghi, curiosità e tendenze di Francia; e alle 21 il poeta con la barba Guido Catalano presenta il suo ulti libro Piuttosto che morire m'ammazzo edito da Miraggi.

Jazz Festival e dintorni

La settimana tra il 22 ed il 28 aprile il Circolo ospita alcuni appuntamenti della seconda edizione del Torino Jazz Festival, in particolare segnaliamo l'incontro con lo scrittore inglese Geoff Dyer, sabato 27 alle 16, in occasione della riedizione del suo Natura morta con custodia di sax (Einaudi) e la mostra Django Reinhardt - Swing de Paris, curata da La Cité de la Musique di Parigi, dal 26 al 30 aprile. Infine lunedì 29 siamo orgogliosi di ospitare, grazie alla Città di Torino, la giornalista e blogger cubana Yoani Sanchez che dopo nove anni esce dal paese ed è per la prima volta in Italia in occasione dell’occasione del libro Yoani Sanchez - In attesa della primavera di Gordiano Lupi (Edizioni Anordest).

Tra arte e musica

La settimana tra il 15 ed il 20 aprile vede il susseguirsi di alcuni appuntamenti dedicati all'arte - lunedì la Fondazione Spinola Banna presenta il suo programma di formazione e mercoledì Luca Beatrice racconta il suo nuovo libro Sex edito da Rizzoli - e alla musica - martedì il musicologo Emanuele Ferrari inaugura il ciclo studiato da Torino Spiritualità I racconti della passione e giovedì il terzo appuntamento con L'orecchio indiscreto questa volta insieme a Pierpaolo Capovilla. Si parla ancora di moda con gli aperitivi curati da Barney's che vedono, rispettivamente, mercoledì la partecipazione della blogger Elena Schiavon e giovedì la maglieria Il lino delle fate e la cappelleria Atelier Nina Tauro per Voce del verbo moda Home party.

L’arrivo della primavera

I grandi cantanti non muoiono mai. È passato un anno e Lucio Dalla, piccolo immenso uomo, continua a vivere, perché ha scritto favole semplici che nessuno ha dimenticato. Occhiali da intellettuale buffo e sguardo malinconico, è stato fine cantastorie e poliedrico animale da palcoscenico. Gli dedichiamo una serata, in compagnia di Marco Alemanno, autore del libro-memoriale Dalla Luce alla notte (Bompiani), per ricordare le canzoni, la vita, i pensieri. Perché il cantautore bolognese rimarrà per sempre di tutti e di nessuno. Ma la musica non finisce qui, nel programma di aprile. Incontriamo un altro fondamentale protagonista della scena italiana, Francesco De Gregori, in occasione della tappa torinese del tour. E ancora: Pierpaolo Capovilla, leader del gruppo rock-impegnato Il Teatro degli orrori.

Verso Pasqua

L'ultima settimana di Marzo, è ricca di libri. Presentiamo infatti i lavori di Rev. Taiten Guareschi Fatti di nebbia e Filippo Domenicali Le leggi dell'imitazione con Luciano Gallino lunedì 25; Daniele Bresciani, già direttore di Vanity Fair, con Ti volevo dire insieme a Paolo Giordano e Giacomo Pace con L'ariete del deserto martedì 26. Mercoledì 27 Marcello Sorgi, con Massimo Gramellini ed Evelina Christillin, racconta la storia del padre, da cui ha preso spunto per il nuovo libro edito da Rizzoli. Rispettivamente martedì e mercoledì, parliamo di donne impegnate nella vita civile e politica del Paese, con l'on. Lella Golfo, in occasione della pubblicazione della sua biografia edita da Marsilio, e con Sara Scalia, figlia e curatrice dell'autobiografia della madre, la giornalista Miriam Mafai.

Parlando di famiglie

Questo mese il Circolo ha scelto di affrontare il tema delle “famiglie” attraverso un ciclo di incontri che da martedì 19 vede coinvolti pediatri, sociologi, blogger, filosofi e giornalisti allo scopo di condividere idee, teorie e riflessioni su cosa rende un insieme di persone una famiglia. Tra i libri che vengono presentati questa settimana, segnaliamo: lunedì 18 Giovanni Valentini Brutti, sporchi e cattivi. I Meridionali sono italiani? e Marco Simoni Senza alibi; mentre martedì 18 Claudio Borghi Acquilini Investire nell’arte. Tornano il gruppo EquiLibri d’Oriente a cura dei Giovani Musulmani d’Italia mercoledì 20, il reading a tema filosofico per le scuole Il libro in tasca e l’aperitivo di Voce del verbo Moda entrambi giovedì 21. Sempre giovedì 21, per la Giornata mondiale della poesia il Circolo dà casa a Radio Capital, con il programma dal vivo Parole Note; mentre venerdì e sabato ospitiamo due appuntamenti della rassegna Play with food a cura di Cuochivolanti.

Verso la primavera

Nella settimana centrale di marzo, il Circolo ospita gli appuntamenti del CentroScienza "Sport and brain" ideati per avvicinare il mondo delle neuroscienze al grand pubblico.
Continuano i cicli de "Il libro in tasca", giovedì alle 10.30 con Heidegger, e "Torino incontra la Francia", mercoledì alle 18 con il laboratorio intensivo di traduzione; mentre si concludono "Il futuro è tra noi", mercoledì alle 21 parlando di responsabilità sociale d'impresa, e "X Food Factor", sabato alle 17 con le degustazioni di té Dammann Frères e cioccolato Domori.
Segnaliamo poi la tavola rotonda "Le muse dell'informazione" che coinvolge numerose giornaliste impegnate nel mondo dell'informazione multimediale, venerdì alle 17.30, e le presentazioni "Torino come è" a cura dell'Associazione I.So.Le, venerdì alle 19, e il primo incontro di "Torino al futuro" a cura di IdeeXTorino, sabato alle 10.

La Francia, l’ultimo inabbracciabile e le donne

La prima settimana di marzo ospita due appuntamenti di rilievo della rassegna Torino incontra la Francia: lunedì alle 18, Antonio Scurati presenta Mathias Énard e il suo Parlami di battaglie, di re e di elefanti (Rizzoli) e mercoledì alle 21, Mario Baudino introduce il medico e narratore Jean-Christophe Rufin, cofondatore di Medici Senza Frontiere.
Martedì, Paolo Nori e Carlo Boccadoro regalano ai possessori delle carte del Circolo l'ultimo "extra" de Gli Inabbracciabili, con la lettura alle ore 21 de La donna di picche di Puškin.
Mercoledì, alle 21, prendono il via le Green Conference a cura di Ecosystem Onlus e giovedì con ESCP Europe e BreBanca si parla di Medio Oriente e Asia come nuove frontiere della cultura e dell'economia, nel terzo appuntamento di Il futuro è tra noi.

Marzo “in Circolo”

«Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo», recita il famoso incipit di Anna Karenina di Tolstoj. Tradizionale, allargata, di fatto o giuridica, con o senza figli, tutti ne hanno una e in tanti ne hanno scritto. Noi le dedichiamo il progetto speciale Famiglie. Variazioni sul tema, una settimana di incontri, presentazioni e intrattenimento per orientarci sulle tribù contemporanee. Famiglie 2.0 con ruoli sempre più ibridi e legami fluidi che rispecchiano la modernità liquida teorizzata da Zygmunt Bauman. Il famoso pediatra francese Aldo Naouri, Chiara Saraceno, Loredana Lipperini sono alcuni degli ospiti del mese, con cui cercheremo di coniare un lessico moderno, per dare il giusto nome agli affari di famiglia del nuovo millennio.

Nomina del nuovo direttore

Torino, 21 febbraio 2013 - Si è riunito oggi il Consiglio di Gestione della neonata Fondazione Circolo dei lettori di Torino per designare il nuovo direttore. Quindici le candidature esaminate dai Consiglieri Luca Asvisio, Luca Beatrice (Presidente della Fondazione) e Fabio Spagnuolo.

Di cultura in cultura

Il Circolo prosegue con i cicli inaugurati nelle scorse settimane: Cosa succede in città, che affronta il tema dell'architettura e dell'urbanistica; Gli Inabbracciabili con Le tre sorelle di Cechov lette e commentate da Gian Piero Piretto; EquiLibri d'Oriente, il gruppo di lettura condotto dai Giovani Musulmani d'Italia; Parola di blogger, per conoscere la "foodsitter" Marcela Senise.

Lettori innamorati

La settimana di San Valentino ha al centro la serata di Io leggo e m'innamoro: giovedì 14 alle 18 Stefania Bertola incontra Giampaolo Morelli attore di professione e scrittore per passione, che presenterà Sette ore per farti innamorare edito da Piemme... ma pare che vista la sua bellezza, ne bastino meno della metà per ottenere lo stesso effetto. Alle 19.30 la truppa di poeti-dj di Radio Capital capitanata da Mario De Santis mixeranno versi e note in Il tuo bacio è come il rock. I libri che debuttano sono invece quelli di Diego Novelli, sulla difficile situazione in cui versa il Paese e la politica nazionale, lunedì alle 21; mentre venerdì 15 alle 18 Adraino Zecchini parlerà di pittura dal paleolitico ad oggi e si discuterà di Lacan con Fabrizio Gambini e Federico Vercellone. Continuano poi i cicli dedicati agli scrittori Russi dell'800 con Gogol letto da Paolo Noi per la regia di Francesco Lagi, martedì alle 21; sabato pomeriggio un nuovo Otium di Torino Spiritualità, questa settimana con la musica della Paranza del Geco, e X Food Factor.

Nelle radici

Per il mese di febbraio abbiamo chiesto all’illustratore e pittore Igort di disegnare l’immagine guida del ciclo Gli Inabbracciabili, dedicato alla letteratura russa dell’Ottocento. Niente foto, dunque, ma una figura che riassume l’anima di Dostoevskij, Čechov, Gogol’, Puskin e Tolstoj, che hanno scritto capolavori che non si finisce mai di leggere e riscoprire. Libri chiamati a ragione “classici” perché hanno lasciato il segno nella cultura e nell'immaginario di tutti, raccontando storie che appartengono alla memoria collettiva.

Bufalino: la grande letteratura

L'ultima settimana di gennaio è all'insegna del dei tre reading L'Amaro Miele, curati da Vincenzo Pirrotta, dedicati a Gesualdo Bufalino. L'autore siciliano, vincitore di uno Strega e un Campiello, capace di penetrare la fragilità umana con uno stile linguistico senza pari, sarà letto da Anna Bonaiuto, martedì 29, Luigi Lo Cascio, mercoledì 30, e Isabella Ragonese, giovedì 31. Le presentazioni editoriali vedo Andrea Schiavon con Cinque cerchi e una stella, Marco Polillo con Villa Tre Pini, Elio Franzini con Introduzione all'estetica e Patrizio Nissirio con Ouzo amaro.

Un Circolo inabbracciabile

Nella settimana dal 21 al 27 gennaio, il Circolo prosegue alcuni dei cicli già iniziati e ne inaugura di nuovi, come Gli Inabbracciabili, i reading curati da Paolo Nori sui grandi scrittori russi, e #X Food Factor, un percorso di avvicinamento alla bevanda più diffusa al mondo dopo l'acqua. Proseguono invece gli appuntamenti de L'Alfabeto dell'Economia, a cura di Bre Banca, con il progetto Mad In Italy, lunedì 21, e Tribuna politica / il Circolo degli elettori, domenica 27.

Un nuovo inizio

Anche questa settimana tre importanti appuntamenti. Domenica 20 alle 11, il primo incontro del ciclo "Tribuna politica - il Circolo degli #elettori": Marco Travaglio e Alessandro Sallusti moderati da Giorgio Zanchini si confrontano con il pubblico. Sempre domenica, ma dalle 15, il Gaber day per ricordare il grande cantautore milanese. Inoltre prende avvio, giovedì 17, il ciclo studiato con Torino Spiritualità e dedicato alla rilettura dei principali temi del Concilio Vaticano II.

Inizia gennaio

La prima settimana di programmazione al Circolo attraversa, senza soluzione di continuità, il testo fondamentale della cultura ebraica, grazie al libro del professor Ugo Volli, edito da Epos, la musica e l'arte nel nuovo volume della rivista monografica Materiali per l’arte e i luoghi d'eccellenza della provincia di Alessandria grazie al festival Echos. Inoltre si parla di economia con la presentazione del libro di Giovanni Leghissa e di narrativa con il romanzo di Luca Gallo. Da questo mese, gli articoli sul sito che hanno come argomento le presentazioni editoriali riporteranno al piede un banner di BookRepublic, tra i maggiori distributori italiani di libri in formato ebook e partner del Circolo. Questo servizio si affianca a quelli già attivi con Zero.eu, per gli approfondimenti di alcuni appuntamenti, e con OfficineBrand per gli eventi a pagamento o dedicati ai possessori delle carte del Circolo.

L’anno nuovo… anche per noi

Nel 2013 il Circolo, grazie ad una precisa scelta della Regione Piemonte, cambia statuto: da associazione a fondazione. A gennaio, inauguriamo questa nuova marcia con una serie di progetti speciali, che spaziano dalla musica alla letteratura, dalla Russia alla Sicilia, dall'attualità cittadina alla cultura dell'alimentazione.
Poi riprendono i gruppi di lettura, alcuni ormai "classici" e altri nuovi, come quelli con Chiara Pacilli e Gabriele Ferraris.
Infine, in vista dell'appuntamento elettorale di febbraio, il Circolo ha studiato dei momenti di approfondimento su alcuni dei temi più scottanti della campagna ormai in corso. Presto il programma dettagliato del ciclo.
La prima settimana di gennaio però è tutta dedicata ai piccoli lettori, con tanti momenti di gioco e scoperta.

Tra Natale e Capodanno

Quest'anno il Circolo e Barney's bar restano aperti tra Natale e Capodanno, per quanti scelgono di restare in città. Siamo aperti il 24, fino alle 18, e dal 27 al 29, dalle 9.30 alle 21.30. Il 31 invece restiamo chiusi. In questi giorni dedichiamo le nostre attività ai più piccoli. Giovedì 27 gli incantesimi di Mago J, venerdì 28 il laboratorio di Artenfant
 e sabato 29 la caccia al tesoro. Nell'attesa di gennaio potete scarica il programma in formato .pdf che include i nuovi gruppi di lettura, i corsi e i viaggi a Venezia e Fossano. Non ci resta che augurarVi ancora un buon Natale e felice anno nuovo.

Verso Natale

Nella settimana che precede Natale, il Circolo offre spunti diversi tra filosofia, economia, astrologia e poesia. Lunedì 17, alle 18, Rosa Mogliasso presenta il suo noir edito da Salani, mentre alle 17 e alle 21, si tengono gli appuntamenti legati al centenario della morte di August Strindberg. Martedì 18 il progetto editoriale Alga elegge i vincitori del concorso 2012 e Bra Banca presenta Luigi Zingales autore di Manifesto capitalista, edito da Rizzoli. La serata di mercoledì 19 è dedicata alla poesia con Giovanni Tesio e molti scrittori torinesi. Giovedì 20 è il momento del "sogno", con l’edizione speciale del gruppo di lettura di Gioia Gottini, e del secondo appuntamento con gli aperitivi astrologici di Nicoletta Diulgheroff da Barney's. Infine venerdì 21 si festeggia la prima Giornata universale della rinascita con il progetto Re-birth day.

É quasi festa…

La seconda settimana di dicembre inizia con un duo dirompente: Don Andrea Gallo e Vauro Senesi. Martedì 11 ci si sposta al Relais San Maurizio attraverso il libro di Alessandra Raggio e la sera Giangilberto Monti e Flavio Oreglio danno vita alla vera storia del cabaret. Giovedì 13 Nicoletta Diulgheroff tiene il primo dei due incontri dedicati all'oroscopo. Il fine settimana si apre con il menù di Natale raccontato dagli chef de I Cento di Torino. Sabato 15 la coppia Littizzetto-Presta al Piccolo Regio presentano i rispettivi nuovi libri tra fatti, misfatti e aneddoti. Domenica 16 s'inizia con l'incontro di Lama Paljin Tulku Rinpoce e si continua con il brunch da Barney's. Alle 17 Massimo Gramellini autografa le copie dei suoi libri e dalle 18.30 inizia la nostra festa di Natale.

La prima settimana di dicembre

Lunedì 3 Michela Murgia dialoga con l'autore spagnolo Javier Marías, in occasione dell'uscita del nuovo romanzo da Einaudi, con letture di Isabella Ragonese. Martedì 4 il mensile Amica festeggia da noi i suoi primi splendidi 50 anni. Mercoledì 5 Margherita Oggero racconta le nuove avventure della prof. detective Camilla Baudino e Lella Costa l'arte di sorridere. Giovedì 6 è il momento del tatuatore russo Nicolai Lilin e dell'apertura del nostro shop dedicato ai regali per i lettori. Da venerdì prendono il via gli appuntamenti del ciclo Torino e le Alpi a cura del Museo Nazionale della Montagna e la mostra-mercato ByHand. E ancora questa settimana la presentazione dell'Agenda di Greenews, l'incontro al Teatro Carignano con Salvatore Settis, Enzo Bianchi ed Ernesto Franco, e lo spettacolo di Pino Petruzzelli da Rigoni Stern.

A Natale regala il Circolo

Le feste sono arrivate e il 6 dicembre ha aperto il nostro Corner Shop, in cui trovare il regalo giusto: il kit del lettore e i profumi, i bijoux, le penne e i panettoni.