Blog

Virginia Woolf

cartoline postcard
SCRITTORI E CARTOLINE. LE 10 PIÙ BELLE

Tu mandi ancora le cartoline? Nei tabaccai e nelle edicole si trovano, sistemate in quei contenitori girevoli, ma chissà se ti capita di scegliere quella giusta per la persona giusta, acquistare i francobolli e metterti lì,  al tavolino del bar sulla piazza, a ricordarti indirizzi e inventarti codici postali. Forse è un’usanza d’altri tempi, forse vien più […]

2 minuti di lettura
Curiosità e liste
LA VOCE DEL TEMPO E DEL MONDO INTERIORE. AL FARO CON VIRGINIA WOOLF

Mi sono accorta che i sentimenti di ogni genere si sarebbero accumulati lì dentro, ma ho evitato di elaborarli, e ho confidato che la gente ne facesse il deposito delle proprie emozioni: e così è stato, e uno pensa che significhi una cosa, e l’altro un’atra cosa. Non riesco a trattare il simbolismo se non […]

3 minuti di lettura
Libri senza tempo
LA VITA DISEGNATA DI VIRGINIA WOOLF

Lasciatemi per sempre qui tra questi semplici oggetti, la tazzina del caffè, il coltello, la forchetta, cose che sono se stesse, come io sono io. Non venite a infastidirmi coi vostri cenni per farmi capire che è l’ora di chiudere e andarsene. Volentieri darei tutto il denaro che ho purché non mi disturbiate; lasciatemi seduto […]

3 minuti di lettura
MATTINIERI, DORMIGLIONI, NOTTURNI, I 7 MODI DI ESSERE SCRITTORI

Gli scrittori possono essere suddivisi in 7 categorie, lo spiega Sarah Stodola nel suo libro Process: The Writing Lives of Great Authors. Per diciotto anni ha studiato la vita di alcuni scrittori del Diciannovesimo e Ventesimo secolo, concentrandosi sulle loro abitudini. Sonno e metodo di lavoro sono i cardini della ricerca. Dice la giornalista “Chiedete a qualcuno di descrivere lo […]

3 minuti di lettura
LA LETTERATURA PRENDE VITA CON LE LITERARY PAPER DOLLS, LE BAMBOLE DI CARTA DI JANE AUSTEN, VIRGINIA WOOLF, HEMINGWAY E ALTRI

La grande letteratura diventa un gioco con le Literary Paper Dolls. Le ha illustrate l’artista Kyle Hilton, che lavora con il New York Times, Time Magazine, New York Magazine, Volture.com.   Pubblicato da Chronicle Books, questo libro contiene le bambole di carta dei grandi autori della letteratura. Sono pensate per gli adulti, pur essendo un gioco […]

2 minuti di lettura
QUANDO LO SCRITTORE RICEVE IL CARBONE. I RIFIUTI PIÙ CLAMOROSI

Anche i grandi scrittori hanno collezionato rifiuti, un po’ come Snoopy nelle sue vignette. Jeanne K. Rowling ha ricevuto ben otto no prima di pubblicare Harry Potter. Nessuno voleva pubblicare Il gabbiano Jonathan Livingston, venne bocciato da ben diciotto case editrici. Nessuno ne voleva sapere nemmeno di Il Padrino, troppo crudele, troppo violento, e pure Cent’anni di solitudine ha avuto i suoi problemi.   Insomma, […]

2 minuti di lettura
NIENTE ROSE, REGALAMI UN LIBRO. PERCHÉ LE DONNE LEGGONO DI PIÙ?

È una domanda vecchia come il mondo, e le risposte possono essere tantissime. Le lettrici, infatti, sono sia dentro sia fuori ai romanzi. Sono Emma Bovary e Anna Karenina, per esempio. La prima legge tra il passaggio di una carrozza e l’altra, la seconda di notte, illuminata dalla luce di una candela. Fuori dalle pagine dei libri, […]

3 minuti di lettura
SCRIVERE È TESSERE. DIECI CONSIGLI PER ASPIRANTI SCRITTORI

Trama, riga, titolo, carta, ordito. Tessere e scrivere condividono un vocabolario comune di sostantivi e verbi. Si tesse la trama. Si ordisce qualcosa d’illecito, un segreto da nascondere tra le pagine, incendiario, triste, felice. Il tessitore organizza trama e ordito per creare il tessuto, inserisce il filo di trama nel passo dell’ordito e – riga […]

2 minuti di lettura
VIVERE NELLA CASA DI VIRGINIA E LEONARD WOOLF

La facciata è bianca, un intreccio di rose gialle intorno alle finestre. Si entra spingendo un cancello di legno consumato con inciso il nome della casa: è la Monk’s House, dove hanno vissuto Virginia e Leonard Woolf.

3 minuti di lettura