Hangar Book
13
Giu

Edizioni del Capricorno, Il Leone Verde, Graphot, Hopefulmonster e Scrittura Pura: sono le cinque case editrici vincitrici della prima call di Hangar Book.

Ogni realtà è specializzata su temi e settori specifici come l’escursionismo e il turismo, la genitorialità, la storia e le tradizioni di Torino, e del Piemonte, i cataloghi d’arte e la saggistica filosofico-scientifica e la narrativa straniera europea di confine.

La prima edizione di Hangar Book ha raccolto 18 candidature di case editrici piemontesi indipendenti sia di piccole dimensioni che strutturate e provenienti da tutta la Regione.  Delle cinque vincitrici quattro sono di Torino e una dell’Astigiano.

Le realtà selezionate intraprenderanno un percorso per accrescere le proprie competenze e capacità imprenditoriali e gestionali attraverso lo sviluppo di progetti di innovazione e saranno seguite per sei mesi, da giugno a dicembre 2018.